Reggio Calabria :: 'ndrangheta: arresti nel reggino, c'è anche il sindaco di Bova Marina.

REGGIO CALABRIA :: 07/12/2016 :: I carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria, nell'ambito di un'operazione antimafia coordinata dalla Dda, hanno arrestato 14 persone accusate, a vario titolo, tra l'altro, di concorso esterno in associazione mafiosa, estorsione, turbata libertà degli incanti e violenza privata. L'operazione riguarda le cosche di 'ndrangheta "Iamonte" e "Paviglianiti", attive a Melito di Porto Salvo, San Lorenzo, Bagaladi e Condofuri, comuni della provincia di Reggio. Tra le persone arrestate c'é anche il sindaco di Bova Marina, Vincenzo Crupi. Crupi, che é stato posto ai domiciliari, é accusato di corruzione.

Leggi tutto...

Tarsia :: Emergenza idrica a Tarsia, il sindaco Ameruso indignato.

TARSIA :: 07/12/2016 :: Indignazione e rabbia vengono dal sindaco del comune di Tarsia, Roberto Ameruso, il quale continua a lamentare forti disagi in tema di carenza idrica. Infatti, nonostante il periodo invernale ormai alle porte, forte è il malcontento dei suoi concittadini a causa della continua mancanza di acqua nelle abitazioni. Il tutto nasce da una comunicazione, dopo i già pesanti disagi estivi, della Sorica dello scorso 26 ottobre in cui si annunciava una ulteriore calo del 35% della disponibilità idrica dell'acquedotto Venaglie. «Una comunicazione - afferma Ameruso - che ci lascia completamente basiti perché l'acquedotto delle Venaglie ha subito un ulteriore calo rispetto alla situazione di normalità». Per tali ragioni il primo cittadino aggiunge: «È qualcosa di inverosimile che ci fa vivere una situazione di gravissimo disagio.

Leggi tutto...

Bruxelles :: Olio d'oliva: Ferrara (M5S), “La produzione 2016 è salva, modificato il regolamento Ue”.

BRUXELLES :: 07/12/2016 :: L'olio d'oliva calabrese e pugliese sono ufficialmente salvi, sono entrate in vigore, infatti, le modifiche d'innalzamento dei parametri previsti nel regolamento 2568/91. Che la modifica sarebbe avvenuta lo aveva già annunciato il Commissario all’Agricoltura dell’Unione Europea, Phil Hogan, lo scorso maggio in una lettera di risposta agli eurodeputati del Movimento 5 Stelle, Laura Ferrara, Marco Zullo e Rosa D'Amato e da qualche giorno il nuovo regolamento è entrato in vigore.

Leggi tutto...

San Ferdinando :: Migranti: incendio in una baraccopoli.

SAN FERDINANDO :: 07/12/2016 :: Un incendio è divampato stanotte nella baraccopoli creatasi all'interno della tendopoli realizzata dal Ministero dell'Interno a San Ferdinando e che accoglie oltre mille migranti di origine africana nella Piana di Gioia Tauro per la raccolta delle arance. Due migranti sono rimasti feriti lievemente dal rogo che sarebbe di natura accidentale. Le fiamme si sarebbero sprigionate da un falò acceso nei pressi di una baracca per difendersi dal freddo.

Catanzaro :: Istat: in Calabria a rischio povertà 3 su 10.

CATANZARO :: 06/12/2016 :: In Calabria tre persone su dieci sono a rischio povertà. É quanto emerge dal Rapporto dell'Istat, riferito al 2015, sulle condizioni di vita e di reddito degli italiani. La stessa percentuale, secondo l'Istat, si rileva in Campania, Puglia e Basilicata. Rispetto a queste quattro regioni sta peggio soltanto la Sicilia, dove le persone a rischio povertà sono quattro su dieci. In Calabria, inoltre, sempre secondo l'Istat, quasi 16 persone su cento vivono in una condizione di grave deprivazione materiale.

Catanzaro :: Il cedro e il bergamotto in onda su Tg2 Eat Parade.

CATANZARO :: 05/12/2016 :: Venerdì 9 dicembre alle ore 13.30 andranno in onda su Rai Tg2 Eat Parade le eccellenze calabresi, come il cedro e il bergamotto. Nella trasmissione interverranno Angela Mandato, produttrice di cedro ed Ezio Pizzi, presidente del Consorzio del Bergamotto. L'edizione di giorno 9 andrà in replica sabato 10 dopo la mezzanotte, martedì 13 dicembre alle ore 10.30 e venerdì 16 alle ore 03.00 del mattino. E' possibile seguire in diretta e differita su www.raiplay.it o sull'app Rai Play e, in seguito sul sito www.tg2.rai.it nella sezione rubriche/eatparade.

Catanzaro :: Referendum, i sì al 33%. I no al 67%.

CATANZARO :: 05/12/2016 :: I risultati definitivi del referendum sulla riforma costituzionale in Calabria hanno registrato una prevalenza di No, pari al 67%. I Sì sono fermi al 33%. I votanti sono stati 845.775, pari al 54,43% degli aventi diritto. Per quanto riguarda le città capoluogo, a Catanzaro i No sono stati il 69,8% ed i Sì il 30,2%; a Reggio No 69,6, Sì 30,4; a Cosenza No 68,7, Sì 31,3; a Vibo Valentia No 68,2, Si 31,3; a Crotone No 71,8, Si 28,2.

Pagina 1 di 10