Il portale dell'informazione calabrese.

Paola (Cs) :: Grande esibizione del giovane Maestro Paolo Manfredi

336

PAOLA :: 30/04/2007 :: Leggerezza decisa del tocco pianistico  ed espressività interpretativa hanno caratterizzato l’esibizione del giovane Maestro Paolo Manfredi sabato scorso, nell’ambito della Ventesima Stagione Concertistica dell'Associazione Musicale “Orfeo Stillo” di Paola. Nella prima parte del concerto che si è svolto lungo un programma vasto e articolato, il pianista ha evidenziato con dettagliata perizia tecnica le particolarità strutturali del Preludio e Fuga in Fa diesis minore di Johann Sebastian Bach come della Sonata op. 101 di Ludwig Van Beethoven, dal grande sviluppo stilistico, per concludersi con l’avvincente cantabilità espressiva dello Studio postromantico op. 39 n° 9 di Sergej Rachmaninov.

Nella seconda parte sono state eseguite la  Novelletta op. 21 n° 8 di Robert Schumann, lo Studio op. 42 n° 4 e Sonata op. 53 n° 5 di Aleksander Skriabin, composizioni dall’acceso carattere melodico espressivo, dense di difficoltà tecniche, grazie alle quali si è caratterizzata maggiormente la personalità artistica del pianista, dotata di un’intensa partecipazione emotiva non priva di attenzione per l’elemento più propriamente sonoro. Paolo Manfredi si è diplomato a diciannove anni con il massimo dei voti al Conservatorio “Stanislao Giacomantonio” di Cosenza, sotto la guida del M° Antonella Barbarossa. Alla sua formazione musicale contribuiscono gli insegnamenti di musicisti di fama internazionale, quali il M° Lethea Cifarelli, il M° Sergio Perticaroli, il M° francese François Joel Thiollier. Ha partecipato a numerosi concorsi nazionali ed internazionali, ottenendo sempre brillanti risultati. L' ampiezza del suo repertorio gli consente di svolgere un'intensa attività concertistica che sinora lo ha portato in diversi teatri italiani ed in numerose sale da concerto di città come Roma, Venezia, Genova, Arezzo, Ischia, Salerno, L'Aquila, Crotone, Cosenza, Catanzaro. Il prossimo appuntamento con la Ventesima Stagione concertistica è fissato per il 12 maggio con un concerto dedicato a Louis Armstrong,  del pianista Virginio Aiello e del trombettista Flaminio Marino.

Adriana Sabato

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: