Il portale dell'informazione calabrese.

spettacolo teatrale L‚Äôemigrazione ?® puttana.

277

FestivArt, la rassegna di musica, teatro, mostre, poesia e cinema promossa dal Cams in collaborazione con il Centro Residenziale, propone per la prossima settimana lo spettacolo teatrale L’emigrazione è puttana. L’appuntamento è per lunedì 17 novembre alle ore 20,45 al Ptu Piccolo Teatro Unical di Rende (CS). La pièce, prodotta dal Teatro della Ginestra, perlustra la storia di una famiglia che non emigra, ma è figlia dell’emigrazione calabrese.

 In scena tre fratelli – Tonì, Saso e Roselì – ripercorrono con la memoria o rivivono momenti particolari della loro vita, lasciando intravedere l’intera storia di una generazione, nata e cresciuta nella seconda metà del secolo in una Calabria che si avvia al cambiamento. Il testo, scritto da Vincenza Costantino, alterna dialoghi di impianto drammatico, per ricostruire la vicenda familiare, a squarci temporali di tono lirico e poetico, che consentono di allargare lo sguardo su cartoline di luoghi lontani e forse irraggiungibili. Guidati nella regia da Dante De Rose, saliranno sul palco del Ptu Emilia Brandi, Ernesto Orrico e Dante De Rose. La realizzazione delle scene ed i costumi sono di Maria Grazia Bisurgi, l’elaborazione fonica è a cura di Alessandro Rizzo.Biglietti 5 euro; personale Unical, studenti universitari, medi e del Conservatorio 1 euro.

Per informazioni   festivart.unical@gmail.com  Ufficio stampa      

Pia Tucci 338.5048865 piatucci@tiscali.it                                              

Alessia Frappi 347.6217129 alessiaflute@libero.it                                              

Mariafrancesca Infusino 349.1878552 m.infusino@libero.it

Organizzazione     Fabio Vincenzi 393.9246061 teatricalabresi@libero.it  

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: