Il portale dell'informazione

Verbicaro (Cs) :: La sezione dei Ds, restare uniti per lavorare insieme.

178

VERBICARO :: 20/04/2007 :: C’è perplessità nella sezione dei DS di Verbicaro per il malinteso nato in seguito all’analisi politica su alcuni aspetti dell’Amministrazione Comunale .  Le osservazioni che i componenti dei DS hanno manifestato in occasione di pubbliche assemblee erano già state esposte in qualche sporadica riunione di maggioranza allargata ai partiti dell’attuale coalizione (sempre sollecitata, tra l’altro, dalla componente diessina) e si soffermavano soprattutto sulla questione del metodo utilizzato nella gestione dei rapporti con quanti hanno contribuito al successo della lista “ Insieme per Verbicaro” denunciandone, quindi, la chiusura e la mancanza di coinvolgimento.

“Pur riconoscendo lo sforzo degli amministratori nel portare avanti i gravi problemi che assillano la comunità di Verbicaro, siamo convinti che questo non è sufficiente, -scrivono i DS -, in quanto riteniamo che l’interesse di tutti non è quello di isolarsi, ma di restare  uniti, di lavorare insieme. Verbicaro ha già pagato abbastanza per infondate divisioni ideologiche. Siamo certi, inoltre, che non serve a nessuno fare la verifica politica a distanza di due anni e mezzo solo per cambiare la giunta, per nominare commissioni unilaterali, per decidere le rappresentanze esterne negli Enti territoriali, senza convocare una riunione con i partiti e le Associazioni che fanno parte dell’attuale maggioranza politica.Non è possibile continuare ad amministrare prendendo le distanze dai tanti che hanno creduto in questa coalizione, che ancora credono che si possa fare di meglio e di più.E’ in merito a questo stato di cose che noi DS abbiamo espresso e continuiamo ad esprimere il nostro dissenso: non per “indebolire l’amministrazione e gli amministratori e per sminuirne il lavoro”, bensì al fine di provocare una riflessione su un eventuale cambiamento di rotta, al fine di stimolare un maggiore coinvolgimento non solo dei partiti e delle associazioni, ma di tutta la popolazione, perché siamo sicuri che solo con la discussione, lo scambio di idee e la trasparenza si possono affrontare i molti problemi del nostro  paese”. “Noi crediamo in questa coalizione”, proseguono i DS, “ anzi, siamo fortemente persuasi che dobbiamo allargare il consenso e la partecipazione ad un nuovo progetto. Ma siamo ancora più convinti della necessità di fare il punto sul programma realizzato nei due anni e mezzo e di discutere su quale sia il modo migliore per concludere positivamente  questa legislatura impostando un lavoro comune, condiviso e partecipato soprattutto in previsione del fatto che la Calabria  si sta avviando alla programmazione dei Fondi della Comunità Europea (che sono tanti, circa 12 miliardi di Euro) da investire per lo  sviluppo della Regione nel periodo che va dal 2007 al 2013. Pertanto, più che mai, si impone un discorso unitario e non di polemiche. Tra l’altro, in un frangente in cui si progetta il Partito Democratico, ci sembra veramente sterile e improduttivo fare ricorso ad atteggiamenti disgreganti.Ribadiamo che “Insieme” vorremmo affrontare i tanti problemi dello sviluppo del nostro territorio a cominciare da quello dello spopolamento e dell’abbandono, a quello del dissesto idrogeologico, dello sviluppo delle aree interne del Parco del Pollino, del turismo, dell’occupazione, ………. E siamo convinti che  all’interno dei fondi POR molti di questi problemi possono trovare adeguata soluzione.Noi critichiamo – conclude il documento dei diesse- non per distruggere, ma per costruire, per partecipare, per collaborare. Noi chiediamo che vengano mantenuti gli accordi di  questa coalizione  evitando di assecondare i capricci di qualche “furbetto” che ha obiettivi diversi”.  

Li 20/04/2007                                                                                                                                   

SEZIONE DEMOCRATICI  DI SINISTRA DI VERBICARO

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: