Il portale dell'informazione calabrese.

Agricoltura: dalla Regione Basilicata un milione per tremila aziende.

9

POTENZA :: 03/11/2021 :: “È stato di circa dieci milioni di euro l’investimento che la Regione Basilicata ha profuso per sostenere le oltre tre mila aziende lucane che operano nel comparto agroalimentare colpite dagli effetti della pandemia”: lo ha detto l’assessore regionale all’agricoltura, Francesco Fanelli. “Tra queste tremila aziende – è scritto in una nota dell’ufficio stampa della giunta – le ultime 723 domande sono state finanziate per un importo di un milione e 800 mila euro, a valere sul bando Ripov (Rete Interventi Programma Operativo Val d’Agri – Melandro – Sauro – Camastra), Linea D.2 ‘Interventi a sostegno dell’agricoltura in area POV per le aziende agricole’ “. Il contributo per le aziende, varierà “dai mille ai settemila euro, in proporzione al fatturato relativo all’annualità 2019, oppure alla media dei ricavi valutati sul triennio 2017 – 2019, a titolo di ristoro per le perdite subite nel corso dell’emergenza sanitaria da Covid-19”. Il bando, che è stato redatto in stretta collaborazione con i sindaci dei 35 Comuni rientranti nell’area del programma operativo, ha l’obiettivo – ha sottolineato l’assessore – “di dare liquidità alle aziende agricole del programma Val d’Agri per fronteggiare le difficoltà di carattere produttivo e commerciale create dalla pandemia”. “Questa azione – è spiegato nella nota – va ad aggiungersi agli ulteriori contributi a sostegno di 2.200 aziende agricole lucane, per un aiuto complessivo di 7,3 milioni di euro, di cui 1,480 milioni di euro alle aziende agrituristiche e alle fattorie didattiche”. Sono state, infine, circa 80 le aziende del settore lattiero caseario che hanno ricevuto un aiuto straordinario necessario a fronteggiare la crisi.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: