Il portale dell'informazione.

Bonifica discarica Piano dell’Acqua: l’assessore Manco delegato alla firma della convenzione con la Regione Calabria.

35

SCALEA :: 02/08/2022 :: Con delibera di giunta numero 133 del 2 agosto 2022, l’assessore all’ambiente Davide Manco è stato delegato per la firma dello schema di convenzione tra il comune di Scalea e la Regione Calabria per la bonifica della discarica di Piano dell’Acqua.

Nella stessa delibera è stato approvato lo schema di Convenzione che disciplina i rapporti fra la Regione Calabria, in qualità di soggetto proponente, e il Comune di Scalea, in qualità di soggetto beneficiario che dovrà redigere il Progetto esecutivo Operativo di Bonifica/Messa in Sicurezza Permanente ai sensi del D. Lgs 152/2006 e ss.mm.ii.  in conformità alle risultanze della Analisi Rischio approvata e verificata, per l’intervento riferito all’ex discarica in loc. Piano dell’Acqua, ed è stato demandato al responsabile del servizio Salvaguardia Ambientale e Manutentivo geometra Piero Adduci nella qualità in itinere anche quale RUP/DEC l‘adozione tutti gli atti consequenziali.

Si avvia dunque a conclusione un lungo iter che già nel 2015 aveva visto il Consiglio Regionale discutere sulla definizione del patto per lo sviluppo della Regione Calabria le cui linee guida stabilivano gli interventi prioritari in vari ambiti tra cui la sostenibilità ambientale.

Successivamente, il 30 aprile 2016, era stato firmato il “Patto per lo sviluppo della Regione Calabria. Attuazione degli interventi prioritari ed individuazione delle aree d’intervento strategiche per il territorio” tra il Governo Nazionale, nella persona del Presidente del Consiglio dei Ministri, e la Regione Calabria, nella persona del Presidente della Giunta Regionale.

Tra le somme assegnate con la delibera CIPE numero 26 dell’11 agosto 2016 a valere “Fondo Sviluppo e coesione 2014/2020: Piano per il Mezzogiorno. Assegnazione risorse” ha assegnato le risorse finanziarie per la realizzazione del Patto per lo Sviluppo della Regione Calabria, approvato con la DGR n. 160/2016 figurava anche il finanziamento per la bonifica della discarica di Piano dell’Acqua per oltre 2milioni di euro.

L’iter è stato prontamente seguito dall’amministrazione comunale attualmente in carica fino alla definitiva approvazione del piano operativo avvenuto con Decreto dirigenziale n. 8458 del 21/07/2022.

“Ci avviciniamo a portare a termine un obiettivo fondamentale per la città di Scalea – ha commentato il Sindaco Giacomo Perrotta – Un progetto fermo da anni che questa amministrazione ha concluso in meno di 24 mesi. Ci siamo mossi subito per l’importanza della questione e anche perché quella della discarica di piano dell’Acqua rappresenta una delle più grandi battaglie portate avanti dal nostro caro Palmiro Manco, fondatore di Scalea Europea. Che sia suo fratello Davide, oggi assessore all’Ambiente del comune di Scalea, a sottoscrivere la convenzione con la Regione Calabria per la bonifica è motivo di grande orgoglio e di commozione per tutta la città di Scalea e per il comprensorio dell’alto Tirreno che riconosce a Palmiro il merito di aver tenuto sempre alta l’attenzione sui temi ambientali ed in particolare su quello della discarica di Piano dell’Acqua”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: