Il portale dell'informazione calabrese.

Catanzaro :: Bevacqua: Sospendere i pagamenti consortili e verificare il rispetto della nuova legge.

36

CATANZARO :: 23/11/2020 :: Sospendere l’emissione delle cartelle e i correlati pagamenti dei contributi relativi ai Consorzi di bonifica e verificare la corretta applicazione delle nuove norme introdotte nel 2017: è quanto chiede il consigliere regionale Mimmo Bevacqua che così argomenta la sua proposta: “Il periodo emergenziale che stiamo vivendo sta portando il Governo nazionale alla sospensione e rinvio (talora, anche cancellazione) di tributi e corresponsioni varie: ritengo che la Giunta regionale, su proposta dell’Assessore all’Agricoltura, possa muoversi nella medesima direzione per quanto attiene ai contributi consortili. E, se occorre un passaggio in Consiglio regionale, sono certo che l’intera Assemblea Legislativa sia disposta a offrire il proprio sostegno per una misura che presenta tutti i prescritti caratteri di necessità e urgenza”. “Giungono inoltre – continua Bevacqua – notizie di richieste di pagamenti che non ottemperano a quanto disposto dalle modifiche introdotte tre anni fa alla legge regionale sui Consorzi: conosco bene quelle modifiche perché ne fui promotore in qualità di Presidente della Commissione Ambiente. Stabilimmo allora, in maniera chiara e inequivocabile, che il pagamento del contributo consortile è dovuto soltanto in presenza di un beneficio “consistente nella conservazione o nell’incremento del valore degli immobili, derivante dalle opere pubbliche o dall’attività di bonifica effettuate o gestite dal Consorzio”. Eliminammo, quindi, una volta per tutte, l’ingiustizia dell’indipendenza dal beneficio e i cavilli derivanti dalla distinzione fra benefici diretti e indiretti. Quella modifica è legge e deve essere rispettata”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: