Il portale dell'informazione calabrese.

Catanzaro :: Conferenza Stato-Regioni: lunedì la protesta per dire “basta umiliazioni”.

41

CATANZARO :: 20/11/2020 :: “Portiamo in piazza la Calabria che non si rassegna”. Nella regione continua la protesta contro le iniziative adotta dal Governo nazionale, guidato dal premier Giuseppe Conte. Lunedì 23 novembre 2020, il ministro per gli Affari Regionali e le Autonomie Francesco Boccia, sarà a Catanzaro presso la Cittadella regionale della Regione Calabria, presiederà la riunione telematica della Conferenza Stato-Regioni.

Alle ore 11.00, nel piazzale del palazzo della Regione, si terrà una manifestazione di protesta contro i provvedimenti adottati per la Calabria: “Non tolleriamo e non accettiamo momenti autocelebrativi e parole vuote e buone per ogni occasione. I calabresi e le calabresi meritano risposte e rispetto. Diciotto ospedali chiusi. Otto mesi senza Piano Covid. Tre commissari in dieci giorni. Due milioni di vite in pericolo. Nessuna sfilata, ma un sistema sanitario pubblico efficiente ed accessibile a tutti e tutte e un reddito dignitoso per coloro che sono colpiti dalla crisi”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: