Il portale dell'informazione calabrese.

Catanzaro :: Recovery, Magorno (IV): “Mi astengo in attesa di risposte sul Sud”.

10

CATANZARO :: 02/04/2021 :: “Sono due gli aspetti, emersi dal confronto tra i sindaci aderenti al Recovery Sud, su cui voglio porre l’accento e che mi portano ad annunciare anche a nome loro la mia astensione. Il  primo riguarda le risposte da dare nell’immediato ai cittadini. È chiaro che i fondi del Recovery, pur rappresentando una potenziale svolta, non hanno risvolti immediati. Per questo chiediamo un’azione concreta che possa dare respiro e fiducia ai tanti cittadini da troppo tempo fermi a causa della crisi.   Il secondo è che le linee di cui stiamo discutendo sono ancora troppo generiche   Come già sancito dalla Camera dei Deputati nella Relazione della quinta Commissione il Recovery Fund  deve essere destinata ed utilizzata al fine di realizzare  la coesione sociale, economica e territoriale del nostro Paese, in ossequio all’art. 117 della Costituzione. La Rete Recovery Sud ha chiesto, per questo motivo, di redistribuire i fondi del Pnrr secondo i criteri in base ai quali sono stati stanziati dall’Europa: popolazione, inverso del PIL pro capite e tasso di disoccupazione. Secondo questi parametri al Sud dovrebbe andare almeno il 68% del Recovery Plan. Apprezziamo l’attenzione della Ministra Carfagna, che ha ricevuto e ascoltato una nostra delegazione, ringraziamo la Sottosegretaria Nesci che ci ha ascoltato. E siamo felici di aver avuto la disponibilità di un incontro anche da parte della Ministra Bonetti. I Sindaci del Recovery Sud,  però,  per avere fiducia del Governo attendono misure concrete e sono pronti a mobilitarsi per chiedere che sia dato al Sud ciò che spetta al Sud. In attesa di valutare nel merito i provvedimenti che saranno assunti dall’Esecutivo ribadisco la mia volontà di astenermi”. Così il senatore Ernesto Magorno, intervenendo nell’Aula del Senato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: