Il portale dell'informazione calabrese.

Catanzaro :: Sanità, Magorno: “Bene Spirlì sul debito, serve intergruppo parlamentare”.

21

CATANZARO :: 19/03/2021 :: “Prendo atto con soddisfazione della richiesta avanzata dal presidente facente funzioni della Regione ai vertici del Governo dell’azzeramento del debito sanitario in Calabria. Da tempo mi batto su questo fronte, testimoniato in ultimo dal mio voto contrario al decreto Calabria, perché sono profondamente convinto del fatto che qualunque pianificazione nell’ambito della sanità calabrese non possa prescindere da un ripiano finanziario. Undici anni di commissariamento hanno, d’altro canto, dimostrato che il debito enorme accumulato nel tempo non possa essere ricostruito con esattezza e quindi rappresenta uno scoglio insormontabile, un macigno che affossa la necessaria e urgente opera di ricostruzione del sistema sanitario regionale, piegato non alle logiche finanziarie ma alla domanda di salute che arriva dalla comunità calabrese.

Siamo in una fase cruciale, acutizzata dall’emergenza sanitaria, ecco perché auspico e mi spenderò affinché – come avvenuto per l’attraversamento veloce dello Stretto – anche su questo tema prenda forma un gruppo interforze all’interno del Parlamento, come luogo istituzionale nel quale lavorare insieme a soluzioni rapide ed efficaci per la sanità calabrese. Soltanto uno sforzo congiunto e partecipato, un remare tutti verso la stessa direzione, potrà fornire alla Calabria gli strumenti necessari per garantire a tutti i cittadini livelli di assistenza adeguati e omogenei rispetto al resto del Paese”. Così il senatore, Ernesto Magorno.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: