Il portale dell'informazione.

Confapi Calabria: ruolo determinante nella cabina di regia per programmare le risorse del Por.

20

COSENZA :: 28/05/2022 :: Nella sede regionale di Confapi Calabria, a Cosenza, lo scorso 27 maggio 2022, per presentare il Por Calabria e il Pnrr, Francesco Napoli, vicepresidente nazionale e presidente regionale dell’organizzazione datoriale della piccola e media impresa, ha ospitato, Maurizio Nicolai, dirigente generale alla Programmazione della Regione Calabria.

All’incontro dal titolo: “Il Futuro è Calabria, 2021/2027 scenari e modelli”, hanno preso parte: il direttore generale della Confapi Calabria, Pasquale Mazzuca e una nutrita rappresentanza, in presenza e da remoto, di imprenditori, provenienti da tutti i settori del mondo produttivo regionale.

Le Pmi ancora una volta al centro dell’attenzione nella programmazione delle strategie e degli interventi per l’utilizzo delle risorse europee 2021-2027. Durante il tavolo tecnico, è stata sottolineata l’importanza di sfruttare le cifre enormi che verranno stanziate considerando in maniera integrata le nuove sfide di carattere globale dettate dall’Agenda 2030. Un’Agenda futura che punterà all’evoluzione di sistema e alla realizzazione di azioni concrete verso una economia circolare e più verde, più resiliente al cambiamento climatico, efficiente nell’uso delle risorse e nella tutela del capitale naturale. Durante il dibattito grande apertura sulla terziarizzazióne dei corpi intermedi regionali a sostegno della macchina burocratica.

Il presidente di Confapi Calabria, Francesco Napoli, che ha voluto fortemente il tavolo tecnico con il dirigente Maurizio Nicolai, ha dichiarato: “Un incontro questo che acquista una grande valenza perché pone le basi per ulteriore crescita e sviluppo. L’impegno è quello di ridimensionare una criticità endemica di questa regione, la capacità di spesa diventa fondamentale per vincere una sfida di civiltà. Abbiamo un vagone di risorse ma vanno potenziati i binari per portare a destinazione e per raggiungere gli obiettivi di sviluppo del nostro territorio”.
Con il Governo Occhiuto, un cambio di passo è già stato fatto anche su alcuni temi, da tempo sollecitati da Confapi Calabria: dalla gestione dei rifiuti alla depurazione, dall’energia alla gestione del patrimonio boschivo; dall’energia alla gestione del patrimonio boschivo.

Il presidente di Confapi Calabria, Francesco Napoli, nella stessa giornata ha inoltre incontrato il Governatore della Calabria, Roberto Occhiuto con cui ha discusso di burocrazia, lavoro, formazione, tracciabilità, legalità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: