Il portale dell'informazione

Cosenza :: Commette 4 rapine in otto giorni, il responsabile è un minorenne.

157
COSENZA :: 08/04/2010 :: Quattro rapine in otto giorni. A metterle a segno e' stato un insospettabile minorenne, M.C. di 15 anni, incastrato dalla sezione antirapina della squadra mobile di Cosenza. Il giovanissimo, originario del capoluogo bruzio, ha ammesso le proprie responsabilità pur senza fare i nomi dei complici (già individuati tuttavia dagli investigatori). Ha commesso la prima rapina il 15 marzo pomeriggio in un supermercato di via Molinella, facendosi consegnare 50 euro in contanti dalla cassiera dopo essere entrato con il volto coperto, disarmato.

Poi di nuovo il 20 marzo, insieme a un complice, il minorenne e' entrato in un altro supermercato in via Falcone con il volto nascosto e armato di coltello (il complice era armato di pistola) e si e' fatto consegnare 650 euro. Due giorni dopo insieme ad altri complici sono entrati in azione di nuovo in via Molinella. Il giovanissimo aveva alzato il bavero della maglia al viso mentre gli altri si sono coperti con una calzamaglia ed erano armati di pistola. Si sono fatti consegnare l'intera cassa, più tardi abbandonata in via Popilia, ma all'interno c'erano solo 75 euro. Infine il 23 marzo in un supermercato di via Gramsci il minorenne e il complice, entrambi a volto semicoperto e armati di pistola, dopo aver puntato l'arma contro la cassiera si sono fatti consegnare 900 euro. Interrogato dalla polizia, ha ammesso di aver commesso le rapine giustificandosi di non voler pesare sul bilancio familiare. Gli atti sono stati trasferiti al Tribunale dei minorenni di Catanzaro.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: