Il portale dell'informazione calabrese.

Cosenza :: Cosenza Prima di Tutto vuole verità e giustizia, organizzata una fiaccolata in memoria di Mariangela.

66

COSENZA :: 16/09/2020 :: “La salute è il primo dovere della vita” recitava Oscar Wilde, in Calabria questo concetto è alquanto astratto e per alcuni versi utopistico. A sostenerlo è l‘imprenditore cosentino Luigi Lupo, il quale fa sapere attraverso un breve comunicato, ha organizzato una fiaccolata in memoria della sfortunata 34enne di Longobardi che ha smesso di vivere nel reparto di Ginecologia dell’ospedale di Cosenza e assieme a lei anche il piccolo di appena sei mesi che portava nel grembo.

“Sono anni che viviamo un dramma sanitario divenuto insopportabile, è inaccettabile avere una sanità commissariata da anni che non dà alcuna risposta, nè certezza nelle cure se non casi, sempre più crescenti di mala-sanità, morti su morti, servizi totalmente assenti, strutture chiuse, obsolete e pericolanti, medici al collasso, ospedali primitivi e sporchi rappresentano l’emblema della totale indifferenza che subiamo da parte di un Paese guidato da un governo centrista che non ha alcun interesse nel migliorare la condizione sanitaria calabrese.

Non accettiamo più questa situazione, non vogliamo più contare morti e piangere amici, parenti, conoscenti per i difetti del sistema sanitario.

Si parla tanto di turismo, occupazione, infrastrutture ma tutto ciò decade nel momento in cui il diritto alla salute viene calpestato, ignorato, umiliato.

Non vogliamo posti di lavoro ma posti letto e cure adeguate!!!

L’ultimo, in ordine cronologico, è il caso di Mariangela.

Fatalità? Responsabilità? Negligenza?

Ma Intanto la tragedia si è oramai consumata.

Non si può morire così.

A soli 34 anni, in attesa del suo primo bambino, (si sarebbe chiamato Lorenzo), Mariangela e il suo piccolo sono morti in circostanze ancora da chiarire ma riconducibili alla malasanità che affligge il sistema sanitario della nostra regione

Nel loro ricordo “Cosenza prima di tutto” coordinato da Luigi Lupo organizza una fiaccolata che si terrà Sabato 19 settembre 2020 alle ore 19.00 con partenza da via F. Migliori, ex Pronto Soccorso dell’Ospedale dell’Annunziata di Cosenza e invita tutti a partecipare portando con se una candela come segno di solidarietà e vicinanza a Mariangela e alla sua famiglia”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: