Il portale dell'informazione calabrese.

Elezioni Calabria: Papa (Udc), “Impianto Sago di Tortora, possibile danno per il territorio”.

48

TORTORA :: 12/09/2021 :: “L’Alto Tirreno cosentino ad iniziare da Tortora ha bisogno di una rappresentanza forte che ad oggi non c’è per tutelare l’intero comprensorio”. E’ quanto dichiarato da Raffaele Papa candidato al Consiglio Regionale calabrese in seguito alla notizia circa l’inizio della procedura da parte del Dipartimento Ambiente e Territorio della Regione Calabria per il riesame e rinnovo dell’Aia, l’autorizzazione integrata ambientale da concedere ai proprietari per l’apertura “dell’impianto di eliminazione rifiuti pericolosi e non” in Località San Sago del Comune di Tortora (Cs).

“Questo di San Sago è solo l’ultimo atto in ordine di tempo, continua Raffaele Papa, che viene intrapreso a carico e danno di un territorio già molto provato dal punto di vista ambientale e che segue i procedimenti già in corso per la realizzazione di una centralina idroelettrica lungo la Fiumarella di Massacornuta sempre nel Comune Tortorese e di altre centraline lungo il Fiume Noce in territorio al confine con la Basilicata”.

“Occorre – prosegue Papa – la sensibilizzazione di tutte le comunità interessate ma soprattutto una forte presa di posizione da parte dalle Istituzioni a livello locale ed in particolare Regionale, affinché venga verificata con l’attenzione massima l’impatto di tali impianti con il territorio e con la vocazione turistica dello stesso per la salvaguardia dei corsi d’acqua, del mare e perché la qualità della vita di tutti non venga assolutamente compromessa ma garantita”.

“Non mancherò di interessare gli organi preposti, dichiara infine il candidato consigliere regionale, in attesa di meglio verificare i relativi atti, ma è evidente che il territorio necessita di essere rappresentato e protetto per non continuare ad essere l’estrema periferia dimenticata da tutti”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: