Il portale dell'informazione calabrese.

Gemellaggio Asseval Esaro Felice anche a Terranova da Sibari e Tarsia.

184

TERRANOVA DA SIBARI :: 01/11/2021 :: Protagonisti tra i borghi visitati nella tre giorni del sodalizio tra Asseval Lombardia ed Esarofelice Calabria il borgo di Terranova da Sibari. Si è conclusa ieri domenica 31 ottobre l’Educational Tour del gemellaggio con una delegazione non solo della Valtellina, ma anche dall’Emilia con Modena, da Caltanisetta dalla Sicilia, Lega Ambiente Maremma Toscana e una delegazione dell’Associazione della Riviera dei Cedri della costa tirrenica Cosentina.

Il gemellaggio ha visto protagonisti molti enti e associazione, con la presenza degli amici dell’Associazione delle Valli Lombarde che hanno ricambiato la visita per una tre giorni da venerdì 29 a domenica 31 ottobre, si è rafforzato il gemellaggio fatto di sapori, bellezza e rapporti commerciali tra le valli afferma il vice sindaco di Santa Caterina Valfurfa Luca Ferdinando Belotti: che mai come in questo momento c’è bisogno di fare rete con gli amici amministratori dal nord al sud, scambiandoci idee e progetti che faranno decollare l’economia ecosostenibile e una rete anche commerciale, culturale ed economica di tutti i territori coinvolti, ed il presidente di Asseval Claudio Provetti dichiara: “Sui territori sia della Lombardia che della Calabria c’è un patrimonio inestimabile; partiremo da esigenze sentite, ci sono già filoni concreti, formazione, bandi per meglio esprimere il concetto di ecosostenibilità, eventi di promozione, progetti con la scuola avvicinando la didattica alla cultura” non solo della Valtellina, adesso anche insieme agli amici di Esaro Felice della Calabria, in sinergia con il il suo presidente Antonio Mandato, stiamo già lavorando ad un progetto ed una rete solida per crescere insieme da nord a sud Italia le piccole realtà produttive.

È stata anche l’occasione per consolidare il rapporto di scambio e conoscenza fra le popolazioni e le aziende della Valtellina, della Valchiavenna e della Valle dell’Esaro di cui fa parte anche Terranova da Sibari. Nell’occasione della visita nella “Terra dei due Papi” hanno visitato la chiesa barocca di Sant’Antonio da Padova, il chiostro, con l’eccellente spiegazioni di Padre Francesco, poi a seguire hanno visto il video del Venerdì Santo presso il Palazzo Rende, dove alla fine è partito l’applauso per le immagini emozionali del video dedicato alla Passione di Gesù, ed infine nel tour che ha toccato la cittadina jonica, non poteva mancare la conosciutissima e apprezzata degustazione con le vecchiarelle fatte al momento dalle signore Pina e Daniela, con altre prelibatezze super visionate dallo chef Marco Conforti dell’Associazione FISRA e dal suo staff, la descrizione dei prodotti offerti con un accoglienza emozionale, che ha fatto rimanere di stucco e meravigliati tutti i presenti dell’Asseval, di Esaro Felice e di Lega Ambiente, ma anche amici del gruppo che era nel tour dalla Sicilia da Caltanisetta, da Modena e 2 componenti dell’Associazione Riviera dei Cedri.

Sono stati acquistati prodotti locali ed intrattenuti anche rapporti di carattere commerciale che speriamo possano aprire nuove opportunità di vendita delle produzioni. Afferma il sindaco di Terranova da Sibari Luigi Lirangi: Un grazie particolare va ad Esarofelice e all’associazione delle Valli Lombarde, al Consigliere con delega al turismo Avv. Massimiliano Esposito e al nostro promoter turistico Giulio Pignataro, nell’occasione anche tour leader dell’Educational Tour del gemellaggio. Ad accogliere gli amici del gemellaggio Asseval ed Esaro Felice il delegato al turismo Avv. Massimiliano Esposito, che ha gestito con il meraviglioso staff, sia l’accoglienza che la degustazione dei prodotti Terranovesi, ringrazia di cuore per l’ottimo lavoro svolto in occasione dell’Educational Tour tra la Lombardia e la Calabria, il presidente di Esaro Felice Antonio Mandato e al suo direttivo Marika Bruno, Adriano Mandato, Leonardo e Pino Rago, Ilario Giuliano per aver inserito nella rete il borgo di Terranova da Sibari, e a breve anche le aziende che producono biologico e anche le aziende artigianali del territorio, ringrazio in particolare le signore del gruppo di lavoro Pina e Daniela, gli chef di FISRA e lo chef Marco Conforti, ai produttori locali, alla cittadina di Terranova da Sibari, che ad ogni gruppo di turisti che arrivano nella Terra dei due Papi, la comunità li accoglie con il sorriso e tanta simpatia, grazie anche a tutti coloro che contribuiscono concretamente alla valorizzazione del nostro amato borgo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: