Il portale dell'informazione

Isola Capo Rizzuto :: La comunità Rosminiana di Isola, ha ricordato Cossiga.

210
ISOLA CAPO RIZZUTO :: 24/08/2010 :: Domenica sera, presso il Santuario “Madonna Greca” di Capo Rizzuto, don Edoardo Scordio, ha celebrato la santa messa commemorativa per l’ex presidente emerito della Repubblica, Francesco Cossiga. La comunità di Isola, guidata dai padri rosminiani, era legata alla figura di Cossiga, il quale era costantemente informato sulla realtà di Isola: “E’ doveroso per noi rosminiani ricordare, oggi – ha detto don Edoardo durante il suo discorso commemorativo -, la figura di Francesco Cossiga e lo facciamo non senza ragione nella Messa: chiedeva spesso ai sacerdoti: “pregate per me”.

E’ stato un uomo di grande spiritualità, con un’immensa cultura coltivate entrambe dal profondo legame col pensiero e la spiritualità di Rosmini e con molti eminenti membri dell’ Istituto della carità, fondato dal beato A. Rosmini. Questo legame fortissimo aveva unito fin dalla gioventù il senatore a vita con i Rosminiani, tanto che nel novembre 1985, pochi mesi dopo la nomina a presidente della Repubblica, una delle prime visite ufficiali fu proprio a Stresa in occasione delle celebrazioni per il bicentenario della nascita di A. Manzoni. Cossiga, durante quella visita al Colle, volle rendere omaggio alla tomba del più grande amico di Manzoni, Antonio Rosmini”. “Il senatore a vita – ha continuato don Edoardo – fu presidente del Comitato laico che si occupò del processo di beatificazione dell’abate di Rovereto. «Mi affascinava la vita di Rosmini – aveva detto Cossiga durante il suo intervento ai Simposi – che pur nei suoi “fallimenti” diplomatici ed ecclesiastici, costituiva uno dei segni della tragedia del divorzio tra cattolicesimo liberale e causa nazionale da una parte e società cattolica popolare e Chiesa in Italia dall’altra». L’ultimo atto della vicinanza spirituale con i Rosminiani, pochi giorni fa, con la richiesta da parte dei familiari al Provinciale rosminiano padre Claudio Massimiliano Papa di impartire l’estrema unzione all’ex presidente.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: