Il portale dell'informazione calabrese.

Locri :: Al via il progetto “Il Cammino del Pane – Itinerario Europeo e Mediterraneo turistico-culturale”.

86

LOCRI :: 14/07/2020 :: Si è tenuto il 9 luglio 2020 a Locri, organizzato dal Gal Terre Locridee, l’incontro che ha dato il via al progetto “Il Cammino del Pane – Itinerario Europeo e Mediterraneo turistico-culturale”. Il pane elemento fortemente identitario, elemento di congiunzione, di mediazione culturale, sociale e turistico in grado di unire le comunità, i territori, i popoli ma anche di essere il filo conduttore per un cammino turistico, esperienziale enogastronomico e antropologico, che promuova e valorizzi le valenze identitarie sociali, territoriali, culturali e produttive. Un viaggio attraverso il pane per incontrare nuovi luoghi, nuovi amici, nuove culture per condividere e conoscere la nostra e l’altrui umanità.

Un progetto che possa creare economia circolare promuovendo i territori con l’obiettivo di produrre valore e benessere diffuso, con ricadute dirette sulle comunità̀ locali, che devono essere le principali beneficiarie dell’attività̀ svolta sul loro territorio. Dalla Calabria e dalla Locride che si candida a essere Capitale della Cultura italiana 2025, parte quindi questa nuova rete euromediterranea che valorizzerà le culture locali nel rispetto delle loro tradizioni promuovendo un turismo partecipato, consapevole, inclusivo, responsabile e sostenibile. Intorno al pane ci può essere lo sviluppo dei territori. Unisce la storia delle nostre piccole realtà. L’idea di un Cammino del pane europeo e mediterraneo darà nuova vita alle comunità. “Il Cammino del pane” è un progetto ideato da Officine delle Idee al quale hanno già dato l’adesione: il Gal Terre Locridee, Il Gal Batir, la Feisct (Federazione europea itinerari storici culturali turistici), la Pastorale per il Turismo della Conferenza episcopale Abruzzese e Molisana, Confartigianato Calabria, la ONG Vis Betlemme dalla Palestina, Marco Polo Project di Venezia.

All’incontro hanno partecipato: Francesco Macrì, presidente del Gal Terre Locridee; Antonio Blandi project manager de Il Cammino del Pane; Alberto D’Alessandro della Commissione europea turismo e cultura; Mario Ialenti direttore pastorale turismo della Conferenza episcopale Abruzzo e Molise; Guido Mignoli direttore del Gal Terre Locridee; Simona Lo Bianco esperta di marketing territoriale; Luigi Bisceglia della ONG Vis Betlemme dalla Palestina; Maria Aisha Tiozzo presidente Whad (Halal Roma) Pietrangelo Pettenò di Marco Polo project Venezia; Bruno Bartolo sindaco di San Luca; Gianpietro Coppola sindaco di Altomonte; Antonio Carlomagno sindaco di Cerchiara di Calabria; Rosario la Rosa Sindaco di Canolo, Giuseppe Campisi sindaco di Ardore e Presidente del Comitato dei sindaci della Locride; Fortunato Cozzupoli direttore Gal Batir; Dino Angelaccio di Itinerari turistici religiosi interculturali accessibili – Itria; Roberto Calari esperto di sviluppo locale; Alessandro Benuzzi del Cru – Consigli Regionali Unipol. Ha moderato l’incontro il giornalista Rosario Condarcuri.

Il progetto si propone quindi di mettere in rete tutti i territori, le istituzioni, le realtà territoriali che aderiranno al manifesto del Cammino del Pane. Per avere informazioni www.ilcamminodelpane.it.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: