Il portale dell'informazione.

Locri (Rc) :: Monsignor Bregantini lascia la diocesi di Locri-Gerace.

297

LOCRI :: 10/11/2007 :: Dopo tredici anni il vescovo mons. Giancarlo Maria Bregantini lascia la diocesi di Locri-Gerace per andare a guidare la Diocesi di Campobasso-Boiano. Lunghi anni di lavoro in cui questo uomo giunto dal Trentino ha saputo segnare un cambiamento nel cuore e nel pensiero di molti giovani della Locride che attraverso il lavoro, conquistato nelle cooperative volute proprio dalla tenacia di questo vescovo operaio, hanno ritrovato la dignità, spezzando la catena con la ‘ndrangheta.

Si tratta di una perdita incolmabile per tutti coloro che hanno a cuore il bene della Locride e dell’intera regione.Monsignor Bregantini, in questi anni, era diventato un punto di riferimento importante per la Calabria degli onesti, molto vicino alla gente di Calabria e alle istituzioni impegnate in un processo di cambiamento non più rinviabile. Giancarlo Bregantini ha guidato spiritualmente una comunità difficile come quella della Locride ma ha saputo anche essere d’esempio per la Calabria intera, che ha attraversato momenti bui soprattutto negli ultimi anni. Ricordiamo in modo particolare le opere che Bregantini aveva avviato per strappare all'abbraccio mortale della criminalità mafiosa molti giovani che, in aree difficili, hanno trovato con il lavoro la via della speranzaNoi possiamo solo ringraziarlo davvero di cuore per tutto quello che ha fatto per questa terra, per l’amore che ci ha donato e per il servizio che ci ha reso, rendendoci più ricchi  e più forti.Nel solco del suo esempio ammirevole e impareggiabile, bisognerà continuare sulla strada tracciata da un grande presule e proseguire nel cammino di speranza per il riscatto della Locride  e della Calabria e per rompere finalmente le catene dell’oppressione mafiosa che blocca ogni possibilità di cambiamento e di progresso. Auguri sinceri di buon lavoro Arcivescovo Mons. Giancarlo Maria Bregantini nel nuovo e più prestigioso incarico che dal 20 gennaio dovrà affrontare: siamo certi, però, che sicuramente porterà per sempre nel cuore il calore e la bellezza della Calabria e delle sue genti nel ricordo di un’esperienza indimenticabile.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: