Il portale dell'informazione

Napoli :: Gay Pride.

278

NAPOLI :: 28/06/2010 :: Napoli è stata teatro del Gay Pride, nel capoluogo campano hanno sfilato i colori. Contro l’omofobia. Il popolatissimo corteo è stato aperto da uno striscione con su scritto: ALLA LUCE DEL SOLE”. A partecipare alla manifestazione non solo gay e lesbiche i cosiddetti “diversi” ma anche tanti etero che si sentono vicini a questi colori uguali della nostra comunità.

Molti curiosi affollavano le strade tanti gli applausi al passaggio del corteo. Non tutti hanno appoggiato la manifestazione in questi giorni si era cercato di fare anche un corteo contro questa sfilata. Il compito di ognuno di noi è quello di aprire le orecchie ed ascoltare la voce e i sorrisi di chi sta bene con se stesso, di chi ama e non è un amore diverso. L’amore non ha limiti, non ha sesso. L’amore nasce dal cuore che sia amore per un sesso diverso o per lo stesso sesso. Uscire alla luce del sole significa non sentirsi diverso in una società che etichetta chi è gay o lesbica. Nel mondo c’è ancora tanta ignoranza, tanti pregiudizi,  attraverso queste manifestazioni, attraverso questi mille colori chi è considerato diverso esprime se stesso, il proprio amore.  Non sono stati solo i 15 carri, non sono state solo le storie, la musica e i costumi. La giornata nazionale dell'orgoglio gay è stata la giornata dell'impegno e delle proposte e del colore, un colore che deve unire come l’arcobaleno, ha tanti colori che messi tutti insieme formano la magia della vita. 

Barbara Di Giorno

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: