Il portale dell'informazione

Napoli :: Torna in Campania l’emergenza Rifiuti.

77

NAPOLI :: 24/09/2010 :: Emergenza rifiuti di nuovo allarme e disagi nella città,  situazione esplosiva in tutta la Provincia. Cumuli di spazzatura anche sotto i manifesti del PDL che dichiarano terminata l' emergenza, che durante la campagna politica avevano affisso in tutta Napoli manifesti elettorali con questo programma:

1)Risoluzione emergenza rifiuti in Campania

2)Mai così tanti successi contro la criminalità organizzata

3)sempre al fianco delle famiglie e dei lavoratori

4)Sud protagonista in Europa e nel mondo.

Come dice una famosa canzone di Mina: Parole, parole, parole, parole soltanto parole!

Punto primo: Napoli invasa dai rifiuti, nonostante si dichiarava che l’emergenza era finita! Napoli era rinata e il problema spazzatura si era risolta grazie al governo!

Punto due: Contro la criminalità non basta mettere una camionetta di militari.

Punto terzo: al sud l’alto tasso di disoccupazione è veramente enorme e in questi mesi nessun o ha visto dei passi avanti.

Punto quarto: Protagonisti… ma per le brutte figure!

Napoli è stanca.

Questi punti facevano solo parte di una campagna pubblicitaria, slogan in cui la gente sperava per una Napoli migliore, ma nonostante l'emergenza rifiuti era stata dichiarata finita per decreto, con la solita politica degli annunci  i problemi restavano tutti sul territorio campano.

Negli ultimi giorni atti di teppismo e violenza stanno aumentando. Anche la tensione degli abitanti dei comuni limitrofi alla discarica di Terzigno sta aumentando con atti spesso non condivisibili contro i camion.

L' emergenza rifiuti fino ad oggi è stata tamponata ma certamente non risolta e non si risolve con certamente con le parole!

Barbara Di Giorno

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: