Il portale dell'informazione calabrese.

Orsomarso :: I gruppi di minoranza chiedono un consiglio comunale aperto in Piazza.

283
ORSOMARSO :: 08/04/2010 :: I gruppi consiliari di minoranza Orsomarso Libera e Cuore, composto da Domenico Forestieri, Tonino Maratia, Luca Cirelli e Antonio Pappaterra, nella mattinata di giovedì 8 aprile, hanno presentato, all'ufficio di protocollo del comune di Orsomarso, una richiesta di convocazione straordinaria e urgente di convocazione del consiglio comunale aperto in Piazza Municipio, indirizzata al Sindaco Paola Candia.

Nell'istanza esplicita del luogo dove viene richiesta la convocazione del civico consesso, i consiglieri di opposizione hanno inserito quattro punti all'ordine del giorno da trattare ad adunanza aperta, cioè con la partecipazione alla discussione degli interventi dei cittadini che partecipano al dibattito. I Punti all'ordine del giorno che passeranno all'esame di dibattimento proposto al Sindaco di Orsomarso sono: la discussione dei lavori di consolidamento del costone roccioso di Via Ziccarelli – Grotta Madonna di Lourders, la discussione della questione viabilità delle contrade Castiglione e Marina con la proposta di ri-provincializzazione della strada di collegamento al paese, la discussione relativa allo spostamento dell'antenna di telefonia mobile dal campo sportivo alla località prevista e, in ultimo, la discussione relativa all'ultimo volantino anonimo diffamatorio nei confronti di persone e cittadini che rappresentano le istituzioni, distribuito per le vie della cittadina. Fra le questioni scottanti proposte al dibattimento da parte dei consiglieri di opposizione, spicca il nodo, ancora irrisolto, della viabilità dell'ex strada provinciale che collega le contrade Castiglione e Marina all'abitato di Orsomarso. << “Riteniamo, -ha dichiarato il consigliere del gruppo Cuore, Antonio Pappaterra- ad un anno dalle elezioni, di poter parlare pubblicamente di impegni presi  e ancora non rispettati da parte dell'amministrazione comunale, soprattutto,- ha continuato Pappaterra, sulla questione che relega le nostre contrade a restare nel fango e nelle buche, senza un collegamento adeguato ed una proposta che vada a risolvere definitivamente il problema della gestione e della manutenzione del tratto viario continuamente in dissesto. Possiamo capire le difficoltà,- ha concluso il consigliere Antonio Pappaterra,- della giunta comunale solo attraverso il confronto pacato in consiglio, ma senza lo sforzo di un dialogo produttivo sulla proposta di provincializzazione, promossa insieme ai consiglieri di Orsomarso Libera, che punta a riaffidare all'amministrazione provinciale il tratto viario abbandonato a se stesso, è difficile non provocare polemiche”>>. Sulla stessa lunghezza d'onda il capogruppo di Orsomarso Libera, Domenico Forestieri, che ha dichiarato: << “abbiamo la necessità di far sentire partecipi i cittadini di Orsomarso, su temi che rischiano di essere tralasciati se non posti in modo palese e diretto in piazza. Gli ordini del giorno che abbiamo proposto al Sindaco,- ha concluso il consigliere Forestieri,- sono questioni che meritano un approfondimento chiaro e degni di una trattazione che non preclude la verità a nessuno e che non permette di modificare notizie e di riportare queste grandi verità in modo sbagliato al cittadino interessato, come qualcuno ha voluto accadesse ad Orsomarso”.>>

 

Antonio Pappaterra

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: