Il portale dell'informazione.

Palmi :: Il Rotaract promuove il convegno “Preserv…iamoci”.

294

PALMI :: 14/05/2014 :: Il Rotaract Club di Palmi, venerdì 16 maggio alle ore 10.30 presso la Sala Consiliare del Comune di Palmi, presenterà alle scuole ed alla cittadinanza il convegno “Preserv…iamoci”.

I lavori vedranno gli interventi, sotto la moderazione del Segretario del Club Dott. Marco Gagliostro, del Sindaco di Palmi Dott. Giovanni Barone, del Vice Sindaco e Ass. alla Sanità Avv. Giuseppe Saletta, della Dirigente dell’area Cultura per il Comune di Palmi la D.ssa Mariarosa Garipoli e del Dott. Rocco Lopresti delegato della Commissione Medica del Distretto 2100. Relazionerà sul punto la D.ssa Adele Carbone medico chirurgo Specialista in ginecologia ed ostetricia e igienista.

Qui di seguito si indicano gli obbiettivi specifici del progetto.

Ogni anno si contano nel mondo oltre 340 milioni di nuovi casi di infezioni sessualmente trasmissibili (esclusa l’AIDS, la più pericolosa di tutte). Una delle categorie più a rischio è quella degli adolescenti: un terzo dei nuovi casi riguarda proprio i giovani con meno di 25 anni.
Questo progetto nasce con precisi obiettivi: dare informazioni scientificamente corrette sulle cause e sui rischi di contrarre malattie infettive attraverso i rapporti sessuali; descrivere i modi per prevenirle; aiutare a sviluppare le capacità di conoscere e modificare i propri rischi di infezione; informare su come e quando chiedere aiuto attraverso le strutture sanitarie presenti sul territorio.

Quest’iniziativa richiama un tema che interessa i giovani di ogni età. Sorpassando ogni tabù, si cercherà come in molte altre Nazioni di organizzare una campagna d’informazione sulla prevenzione in ambito sessuale seria e aperta a tutti.
Come anticipato : “Preserv…iamoci”, significa sensibilizzare la collettività a prevenirsi per l’amore di se stessi e per l’amore verso gli altri.

LINEE GUIDA E FINALITÀ ULTIME – Informare: della presenza di tutte le varie malattie a trasmissione sessuale, sullo stato attuale e sullo sviluppo di esse; fornire nozioni basilari per prevenire tali fenomeni e indicare quali approcci terapeutici esistono per contrastarli.

Sensibilizzare: a non ignorare tali problematiche e invitarli a documentarsi.

Prevenire: ciò che ci prefiggiamo di ottenere è “informazione” ma soprattutto “prevenzione”. Siamo certi che una tematica di così vasto interesse nel mondo giovanile, richiamerà l’attenzione degli studenti di tutte le età.Adottando buone abitudini e corrette norme comportamentali, è possibile prevenire buona parte delle malattie sessualmente trasmissibili.

Confrontarsi: Il confronto è la via più efficace di creare informazione. Creeremo un forum di discussione sul tema trattato, affrontando dunque le perplessità ed i dubbi dei singoli studenti.

Intraprendere una via d’azione: Sviluppare e/o illustrare un piano efficiente ed efficace di prevenzione.

Sulla base di dati forniti dall’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ogni anno l’incidenza di Malattie virali e batteriche trasmesse sessualmente (M.T.S) aumenta tra i giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni (target universitario), con l’incremento di rapporti non protetti.
Tuttavia tra i nostri coetanei emerge una continua e diffusa disinformazione, sull’eziopatogenesi delle M.T.S.
Si ignorano le cause e i piccoli accorgimenti che è possibile adottare per limitare e sfuggire la maggior parte di tali rischi. Una buona informazione e una buona prevenzione, può aiutare a combattere l’insorgenza di gravi malattie, di aborti prematuri, gravidanze complicate e addirittura morte.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: