Il portale dell'informazione.

Piero Cauterucci sente profumo d’Europa.

252

SCALEA :: 15/07/2022 :: La voglia di arrivare, scegliendo la strada più difficile. E’ la sfida nella sfida di Piero Cauterucci, giovane talento di Scalea che ancora una volta si conferma terra di campioni. Piero Cauterucci nato a Belvedere Marittimo il 6 aprile 1999, è cresciuto nella scuola calcio Pietro De Giorgio e a soli 15 anni approda nel prestigioso club di serie C della Pistoiese dove disputa ben 5 stagioni tra allievi, primavera e prima squadra, 1 anno a Scandicci in serie D, Rimini in D, 2 anni Bangor city serie B in Galles e breve parentesi di 3 mesi Vasto in D, sino ad arrivare a Tre Penne San Marino (dove assaggia il palcoscenico europeo con la Conference league). Una bella soddisfazione per il forte esterno, un motorino della fascia sinistra, potenza, esplosività e fantasia. Tecnica, intelligenza tattica e disciplina gli altri virtuosismi di Cauterucci. A ventitré anni,il tempo per togliersi altre soddisfazioni c’è. Si parte  da queste sfide preliminari di Conference Europa league. Una bella soddisfazione per l’indomabile Piero che porta sempre Scalea nel suo cuore e con il sogno di arrivare sempre più in alto, magari proprio in Italia. E’ giunto il momento? Siamo sicuri che qualche squadra del professionismo made in Italy sia sulle tracce del forte giocatore calabrese.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: