Il portale dell'informazione

Reggio Calabria :: Tutto pronto per la Commemorazione dei defunti del 2 novembre.

44

REGGIO CALABRIA :: 01/11/2019 :: Come ogni anno la solennità del 2 novembre, giorno in cui si celebra la Commemorazione dei Defunti, sarà scandita anche a Reggio Calabria da cerimonie civili e religiose.

Alle 10 di sabato 2 novembre, al Cimitero centrale di Condera l’arcivescovo metropolita dell’Arcidiocesi Reggio Calabria-Bova mons. Giuseppe Fiorini Morosini celebrerà la Santa Messa alla presenza delle massime autorità civili e militari. A seguire, il sindaco deporrà tre corone d’alloro rispettivamente in onore dei Caduti di tutte le guerre, delle vittime del terremoto del 1908 che distrusse Reggio Calabria e Messina e a suffragio dei Vigili urbani.
Successivamente, primo cittadino e autorità si sposteranno al cimitero di Archi per la deposizione di un’altra corona d’alloro, in questo caso al Monumento al Milite ignoto ubicato presso quella struttura cimiteriale.

Su impulso del sindaco Giuseppe Falcomatà e del consigliere comunale delegato ai Cimiteri, Rocco Albanese, in occasione di venerdì primo novembre e di sabato 2 novembre è stata disposta l’apertura di tutti i cimiteri cittadini dalle 7 alle 18 ininterrottamente, con apertura procrastinata di un’ora rispetto all’abituale orario per festività o evenienze commemorative. Potenziato inoltre il decoro dei luoghi cimiteriali e di culto, in termini di pulizia dei siti e di presenza del personale. «I miei personali ringraziamenti – aggiunge Albanese – vadano a Calabria Verde, che ha profuso uno sforzo importante per la ripulitura degli accessi ai cimiteri, e alle maestranze dell’Avr e della società in house Castore per la consueta attenzione e professionalità rispettivamente ai fini della pulizia dei luoghi e alla risistemazione delle arterie stradali d’accesso, così come a tutti gli addetti delle strutture cimiteriali cittadine».

Quanto alle esigenze di viabilità, in occasione della Commemorazione dei Defunti, il dirigente comunale alla Polizia municipale Salvatore Zucco con propria ordinanza ha disposto che dalle 6 alle 18, dal primo al 3 novembre, vengano istituiti il senso unico di marcia, direzione mare-monti, nel tratto di via Reggio Campi compreso tra via Padre Catanoso e via Eremo-Condera; analogo senso unico, direzione Sud-Nord, lungo via Eremo-Condera (salva la deroga per i residenti, abilitati al transito in direzione Nord-Sud fino all’incrocio con via Mariannazzo); divieto di sosta con zona rimozione nel tratto di via Eremo-Condera compreso tra via Reggio Campi e l’ingresso laterale del Cimitero; e che per il solo 2 novembre, dalle 6 alle 14 sia istituito altro divieto di sosta, eccezion fatta per le autorità civili, militari e religiose, nel tratto di via Reggio Campi (lato Cimitero) tra l’ingresso principale del Cimitero Monumentale e via Eremo-Condera.
«Invitiamo tutti i cittadini – pone in rilievo il consigliere Albanese – a parcheggiare nel piazzale a monte rispetto al Cimitero centrale di Condera, a rispettare l’ordinanza in materia di viabilità e mettere in atto le condotte di guida più appropriate per non ingolfare la circolazione stradale, così come a provvedere correttamente alla raccolta differenziata dei rifiuti anche all’interno delle strutture cimiteriali reggine».

E ci sono anche due importanti novità in arrivo dall’Atam, l’Azienda per il trasporto nell’area metropolitana.
Intanto i bus Atam, nella loro percorrenza monte-mare, dalle 6 alle 18 dal primo al 3 novembre seguiranno un percorso alternativo che ne prevede il transito lungo via Reggio Campi II Tronco, via Eremo-Condera, San Giovannello e via Cardinale Portanova; il traffico veicolare e pedonale potrà peraltro essere soggetto a deviazioni o inibizioni a cura del personale di Polizia locale per eventuali sopraggiunte esigenze di pubblica sicurezza o di sicurezza stradale.
Su richiesta, alle 9 di sabato 2 novembre un bus speciale dedicato ai militari e agli appartenenti alle forze dell’ordine partirà da piazza Garibaldi (Stazione Centrale) in direzione del Cimitero centrale di Condera, in vista della Santa Messa e delle iniziative immediatamente successive; la corsa avrà luogo in direzione inversa al termine dell’intensa mattinata d’iniziative.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: