Il portale dell'informazione calabrese.

Reggio Calabria :: Murales all’interno delle stazioni Fs

311

REGGIO CALABRIA :: 28/06/2007 :: Le Ferrovie dello Stato dedicano una giornata alle nuove arti visive, intese come forma di valorizzazione del proprio patrimonio immobiliare. “Obiettivo Stazioni Rinnovate – Nuovo Muralismo”, iniziativa presentata mercoledì in 19 stazioni di 14 regioni italiane, nel territorio calabrese ha come teatro inizialmente la stazione di Reggio Calabria S. Caterina, e si inserisce all’interno di un percorso di valorizzazione dei servizi e degli spazi ferroviari, avviato dalle FS in ambito nazionale nei primi mesi dell’anno.

In Calabria, con “Obiettivo Stazioni Rinnovate – Nuovo Muralismo”, le Ferrovie dello Stato hanno voluto dare un tocco di colore alla stazione di Reggio Calabria S. Caterina, ultimamente oggetto di ripetuti atti vandalici, ed al tempo stesso lanciare un messaggio di responsabilità sociale. Il muralismo, infatti, oltre a restituire alla città gli ambienti ferroviari rivisitati allo scopo di utilizzarli anche per attività sociali, può contribuire a sviluppare maggior rispetto per il bene pubblico. All’opera nella stazione di Reggio Calabria S. Caterina, “I Tarzanelli”, cinque giovani graphic designers reggini (Carmelo Cardea, Carlo Amico, Antonino Sinacori, Riccardo Pellicanò e Massimiliano Cairo), che hanno mostrato la prima parte del loro intervento nella stazione metropolitana reggina. Presenti l’assessore comunale alle Politiche Ambientali, Antonio Caridi, il direttore compartimentale movimento RFI, Angelo Calluso, e il responsabile Tvm di RFI, Francesco Silipo.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: