Il portale dell'informazione

Rende :: Giornata di studi all‚ÄôUniversit?† della Calabria.

223

RENDE :: 14/04/2009 :: Importante giornata di studio, giovedì 16 aprile, all’Università della Calabria, per presentare l’attività di ricerca svolta da alcuni giovani ricercatori del Dipartimento di Difesa del Suolo nell’ambito di stage di eccellenza all’estero. L’iniziativa, che è promossa dalla stessa struttura di ricerca dell’Ateneo di Arcavacata e dal Laboratorio di Cartografia ambientale e modellistica “CAMILab”, si terrà nella sala riunioni del Dipartimento di Difesa del Suolo, al 6° piano del Cubo 41B.

L’incontro si aprirà con i saluti di Giuseppe Frega, Direttore del Dipartimento di Difesa del Suolo dell’UniCal; Galileo Violini, Delegato del Rettore ai programmi di internazionalizzazione; Jacques Guenot, della Commissione internazionalizzazione della Facoltà di Ingegneria dell’Ateneo; ed Ennio Ferrari, del Dipartimento di Difesa del Suolo – CAMILab.

Le conclusioni saranno tratte dal vice Presidente della Regione Calabria Domenico Cersosimo.

Il programma dei lavori prevede gli interventi di Ezio Todini, dell’Università di Bologna (uno degli idrologi più famosi a livello internazionale, che terrà una lezione sull'incertezza nelle previsioni ideologiche) e degli ingegneri Alfonso Senatore, Davide De Luca, Daniela Biondi e Giovanna Capparelli, i quali, grazie ai “Voucher per la realizzazione di programmi intensivi di alta formazione rivolti a ricercatori universitari e dei centri di ricerca pubblici calabresi”, promossi nell’ambito dei POR Calabria 2000-2006 (Misura 3.7 Azione b), hanno svolto un’intensa attività di ricerca in qualificate istituzioni scientifiche europee, cinesi ed americane.

Obiettivo dell’incontro di giovedì prossimo è quello di mettere in luce sia l'importanza dell'iniziativa regionale che ha reso disponibili i voucher per periodi di ricerca all'estero, sia le attività del CAMILab, una struttura di ricerca interna al Dipartimento di Difesa del Suolo accreditata anche come Centro di competenza della Protezione Civile Nazionale.

Grazie ai voucher, è stato possibile intensificare i rapporti di collaborazione internazionali già da tempo attivati dal Dipartimento di Difesa del Suolo del’UniCal e dal Laboratorio CAMILab, ottenendo risultati che rivestono un rilievo significativo sia dal punto di vista scientifico che da quello applicativo.

Il CamiLab, in particolare, è stato molto attivo nel corso dell'emergenza dei mesi scorsi in Calabria, assicurando un utile contributo alle attività dell'Unità di crisi attivata dalla Prefettura di Cosenza.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: