Il portale dell'informazione calabrese.

Rende :: Ristorazione accessibile: presentato menu in Braille all’Ariha hotel.

195

RENDE :: 20/02/2020 :: All’Ariha hotel la prima iniziativa del percorso sociale che punta ad offrire un ambiente più favorevole per i clienti con disabilità.

Nella giornata mondiale della Giustizia sociale e la vigilia della giornata nazionale del Braille, all’Ariha hotel di Rende (Cs) si è svolta la conferenza stampa di presentazione delle iniziative che puntano ad una Ristorazione accessibile. Si parte dal metodo di scrittura, il Braille, inventato nel 1829, su cui si basa il nuovo menu in dotazione al ristorante Il senso della Calabria, illustrato dalla dott.ssa Adele Iannuzzi e dal direttore della struttura Mario Calabria.

Colmare il divario delle disuguaglianze è l’obiettivo principale anche nel settore dell’accoglienza. Sul tema della giornata mondiale si sono basati tutti gli interventi moderati dal giornalista Tommaso Caporale.

Tra le novità presentate il progetto di un volume cartaceo e online che costituirà la prima guida nazionale dei ristoranti accessibili; un vademecum con tanto di punteggio per ogni attività ristorativa che meglio sarà organizzata per accogliere le varie disabilità.

“C’è bisogno di un welfare moderno che deve offrire sempre più ambienti “favorevoli” ai cittadini – ha concluso il direttore dell’Ariha hotel, Mario Calabria – abbiamo intenzione di abbattere le barriere culturali che alimentano le disuguaglianze sociali anche in luoghi di svago e di gusto. Questo è il primo step di una serie di attività che andranno in questa direzione, il senso dell’accoglienza a 360 gradi”.

“C’è ancora poca sensibilità nei confronti di questi temi – ha sottolineato Adele Iannuzzi – ma attraverso queste iniziative come il nostro menu in Braille realizzato a mano e con materiali ecosostenibili stiamo cercando di stimolare l’opinione pubblica e le istituzioni verso questi temi”.

“I nostri servizi di qualità si completano con questo tassello verso l’accessibilità, ha commentato il maitre Amira Michele Giorno, e ciò rende ancora più ampia la nostra offerta che non si limita alla bontà dei piatti ma è sempre attenta al benessere del cliente”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: