Il portale dell'informazione

Sanremo :: Piatti piccanti al Festival della canzone italiana.

77

SANREMO :: 29/01/2019 :: Piatti piccanti al Festival della canzone italiana. Otto ristoranti di Sanremo presentano le loro “specialità infuocate” nelle cinque giornate della kermesse canora. L’iniziativa, promossa dall’Accademia del peperoncino, ha la finalità di promuovere la cultura piccante e il peperoncino made in Calabria.

Gli chef presentano le loro specialità piccante e a tutti i consumatori vengono regalati confezioni di “Diavolillo Diamante” il peperoncino che a Settembre viene utilizzato per il Campionato italiano dei mangiatori in programma durante il Peperoncino Festival.

Il Ristornate “Le quattro stagioni” prepara il “Baccalà piccante”; in Via Trento e Trieste dal “Pirata” ci sono “Ravioloni del pirata delle Antille”; alla “Trattoria da Tino” lo chef prepara i suoi “Ravioli in castigo”; al Molo di Ponente con “La lanterna” ci sono “Tagliatelle gamberoni e nduja”; in Via Nino Bixio il “Ristorante La Tortuga” si rifà alla tradizione con “Ciuppin piccante con triglie”; un delizioso piatto con “Millefoglie di baccalà” viene preparato da “Chicco e Rosa” in Via Gaudio; il “Molo Akka” in Via del Castillo partecipa con i suoi “Gnocchi Maloakka”; infine sul Lungomare Calvino dal “Ristorante Decò” ci sono deliziosi “Spaghetti piccanti con gamberi e fiordilatte”.

L’iniziativa, curata dallo chef Fulvio Bordogna, si ripete da sedici anni nelle cinque giornate del Festival e riscuote ogni anno grande successo.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: