Il portale dell'informazione calabrese.

Scalea :: Carnevale 2017: l’assessore Orrico auspica la partecipazione di tutte le associazioni e i gruppi cittadini.

327

SCALEA :: 11/01/2017 :: “Rilanciare la storica manifestazione del Carnevale di Scalea è uno degli obiettivi dell’amministrazione comunale e delle numerose associazioni della nostra cittadina tirrenica”. Entra subito del merito l’assessore Eugenio Orrico che ieri sera, 10 gennaio, presso la sala consiliare del palazzo di città, ha voluto incontrare tutti i sodalizi che hanno permesso di realizzare con successo la 27°edizione del Vivi il Natale a Scalea, arrivata all’epilogo con il contributo, la solidarietà e le risorse umane messe in campo dal mondo del volontariato e della promozione sociale presente nella comunità.

“Ieri sera, – ha detto l’assessore allo sport, turismo e spettacolo del comune di Scalea, ho inteso ringraziare, insieme al Sindaco Gennaro Licursi, all’assessore Marcello D’Amico e all’assessore Roberta Orrico, tutti coloro che si sono impegnati per rendere il Natale di Scalea ricco di iniziative solidali e gioviali, ma soprattutto ringraziare la Pro-Loco, AssoScalea e i centri sociali per essere stati pilastri fondamentali del programma natalizio. Alla riunione di plauso abbiamo inteso stabilire, insieme alle associazioni presenti, la data di martedi 17 gennaio, alle ore 17,30, per formalizzare una sorta di coordinamento finalizzato alla realizzazione del programma del Carnevale di Scalea 2017. L’obiettivo è chiaro, – ha detto Eugenio Orrico-: rilanciare questa manifestazione e riportarla ai fasti degli anni 80 e 90 della città, ridare luce all’evento carnevalesco con la partecipazione di scuole di ballo, associazioni, gruppi e comitati capaci anche di cimentarsi nella costruzione dei carri allegorici e nella tradizionale sfilata delle maschere verso il centro di Scalea. Il programma, – ha continuato l’assessore Eugenio Orrico,- prevede una serie di eventi da realizzarsi per la fine di febbraio, giornate in cui ricade la tradizione allegorica del Carnevale, con il finale di giornata previsto per la domenica del 26 e di martedi 28. Spero che all’incontro operativo previsto per il 17 gennaio, – ha concluso Eugenio Orrico, partecipino tutti coloro che sono interessati a realizzare la manifestazione con contributi coreografici e idee da mettere in cantiere anche per il futuro. Cercheremo insieme cosi di raggiungere un obiettivo comune, che è quello di valorizzare la creatività della nostra città tracciando un percorso unito di ripresa del nostro territorio”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: