Il portale dell'informazione

Scalea :: Nassiriya: l’Assessore Forestieri non dimentica i nostri militari.

214

SCALEA :: 11/11/2009 :: Erano le 8.40 in Italia quando un camion imbottito di esplosivo scoppiò davanti alla base italiana di Nassiriya (Iraq), causando la morte di 19 italiani tra militari e civili. Il ricordo della strage è sempre vivo nel cuore degli italiani.

Il sacrificio di quelle persone, dodici carabinieri, cinque militari e due civili ci impone di pensare all’impegno quotidiano delle forze italiane all’estero, sempre più al centro di minacciosi attacchi, e di pensare al 12 novembre come la giornata del ricordo di tutti i caduti nelle missioni di pace.

In occasione dell'anniversario della strage sento di esprimermi in ricordo delle vittime chiedendo a tutti, cittadini, alunni delle scuole, loro insegnanti, un minuto di silenzio intorno alle 8.40 del 12 novembre prossimo.

L’occasione torna utile anche per pensare al sacrificio che ogni giorno fanno le forze dell’ordine nel garantire sul territorio un clima di sicurezza e serenità per noi e per le nostre famiglie mettendo in pericolo la propria sicurezza e la serenità delle proprie famiglie.

A loro va il mio più sincero ringraziamento per questo utile servizio che spesso passa anche inosservato a causa dell’abitudine o verso il quale spesso poco ci si sofferma.

Giuseppe Forestieri

Ass. Pubblica istruzione

 

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: