Il portale dell'informazione.

Scalea wedding destination: individuati tre luoghi suggestivi per la celebrazione dei matrimoni civili.

290

SCALEA :: 14/03/2022 :: Scalea diventa destinazione turistica anche per la celebrazione dei matrimoni. Nella seduta dello scorso 11 marzo la Giunta ha approvato le linee di indirizzo e le tariffe in ordine alla celebrazione dei matrimoni civili individuando tre location molto suggestive dove consentire di svolgere il rito.

Il cortile di Palazzo dei Principi, Piazza Maggiore da Palma con l’inconfondibile affaccio su Torre Talao e il giardino della stessa torre, sono stati individuati, per il momento, come location dove poter celebrare i matrimoni civili.

Ci si potrà giurare amore eterno dunque in luoghi particolarmente significativi sia per le coppie residenti in città che per chiunque voglia scegliere Scalea per il giorno del matrimonio.

“In questo modo – fa sapere il sindaco Giacomo Perrotta – mettiamo la nostra città in una vetrina promozionale molto particolare perché legata ad un evento come il matrimonio che viene di norma celebrato quasi dodici mesi all’anno e che pertanto può diventare un attrattore turistico ed economico. I luoghi scelti finora – ha precisato il sindaco – sono particolarmente affascinanti per la celebrazione del rito civile e non escludiamo di allargare il bouquet di scelta delle location”. L’idea è nata dalle richieste già pervenute da giovani coppie residenti e non di poter celebrare il rito in luoghi diversi dalla casa municipale.

“Immaginiamo che molti scaleoti non più residenti qui possano scegliere questa opzione così come molti stranieri innamorati della nostra città o magari anche persone che ancora non conoscono Scalea perché da qui in avanti partirà anche la promozione di Scalea wedding destination – ha spiegato il sindaco Perrotta – perché dopo poche ore dalla pubblicazione della delibera abbiamo già ricevuto segnali di interesse da tutta una schiera di professionisti che si occupano dell’organizzazione di eventi in occasione dei matrimoni. La bellezza della nostra città e i luoghi scelti insieme all’attenzione che questa semplice iniziativa ha suscitato ci rende fiduciosi del fatto che si potranno creare delle occasioni di visibilità per la nostra città e, ovviamente, anche ricadute economiche per le aziende che operano nel settore wedding e di conseguenza per tutto il territorio”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: