Il portale dell'informazione calabrese.

Servizi di vigilanza estiva a Scalea, giovedì riunione tecnica.

44

SCALEA :: 25/05/2021 :: L’ufficio della Prefettura di Cosenza ha convocato per giovedì prossimo, 27 maggio alle ore 10.30 una riunione in videoconferenza con oggetto: Convocazione riunione tecnica di coordinamento delle forze di polizia.

Il cosiddetto tavolo per l’ordine pubblico e la sicurezza vedrà la partecipazione del Prefetto di Cosenza, del Questore di Cosenza, del Comandante Provinciale dei Carabinieri di Cosenza, del Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Cosenza su esplicita richiesta del Sindaco di Scalea Avv. Giacomo Perrotta.

All’attenzione delle autorità di pubblica sicurezza i servizi di vigilanza per la stagione estiva prossima ventura che, come di consueto, prevede un aumento esponenziale delle presenze sul territorio comunale e necessita di un incremento del numero di uomini a disposizione delle forze dell’ordine per garantire i controlli sul territorio.

“L’estate che si avvicina sarà con grande probabilità caratterizzata da una massiccia presenza di turisti sul nostro territorio comunale e sulla costa dell’alto Tirreno – spiega Perrotta – situazione che ormai si verifica da anni ma che, nella prossima estate si prevede, se possibile, ancora maggiore vista l’incertezza sui protocolli per i viaggi all’estero e il comprensibile timore da parte dei cittadini di uscire dai confini nazionali. Questo da un lato ci rallegra perché ci lascia presagire un’estate particolarmente movimentata sotto il profilo economico per le attività commerciali legate al settore turismo e a tutto l’indotto, dall’altra ci deve allertare affinché con la permanenza di cosi tante persone sul territorio comunale sia garantita la sicurezza di tutti. Per questo motivo – conclude il Sindaco Perrotta – ho richiesto alla Prefettura la convocazione di questo tavolo di coordinamento con l’auspicio che si possano mettere in campo le forze necessarie a garantire a turisti e cittadini un’estate all’insegna del divertimento, della spensieratezza e, soprattutto della sicurezza”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: