Il portale dell'informazione.

Soverato (Cz) :: Il sindaco Mancini fa il bilancio dell'attivit?† 2007

275

La realizzazione del teatro comunale rappresenta la perla dell'amministrazione
Entro il 2008 saranno completate la tangenziale, il nuovo acquario e la strada d'accesso all'ospedale

SOVERATO :: 04/01/2008 :: È tempo di bilanci per la giunta comunale guidata dal sindaco Raffaele Mancini. Come ogni anno, di questi tempi, si analizzano i risultati amministrativi del 2007 e si inizia a guardare al nuovo anno. Il primo cittadino, per fare ciò, ha convocato la giunta ed ha preferito svelarne i contenuti alla Gazzetta del Sud. «Sicuramente l'inaugurazione del teatro comunale è stato il momento di maggior gloria dell'amministrazione comunale – ha affermato Mancini – cambiando in positivo la città.

Infatti, al suo interno si sono già svolte più di cinquanta serate, ospitando migliaia di spettatori. Ma grande eco, sempre in ambito culturale, ha avuto anche la campagna scavi di Soverato Vecchia, con il riposizionamento di Soverato nel circuito delle valenze archeologiche calabresi. Il rinnovato interesse per Soverato Vecchia ha indotto l'amministrazione comunale a finanziare un'ulteriore campagna di scavi per il 2008».
«È stata mantenuta alta – sottolinea Raffaele Mancini – l'attenzione al miglioramento delle periferie cittadine. In proposito, risaltano gli impianti di illuminazione realizzati nei quartieri Turrati, San Nicola e via Trento e Trieste. Di spicco risulta la realizzazione di piazza Cardillo a Soverato Superiore. Sono state promosse dall'amministrazione le iniziative private tendenti alla costruzione di strutture turistiche con l'approvazione di pratiche edilizie per la realizzazione di oltre mille posti alberghieri, 260 dei quali sono già in via di completamento. Abbiamo proseguito l'azione di lotta al precariato procedendo alla stabilizzazione di tre lavoratori socialmente utili, nonostante il Governo Prodi non sostiene adeguatamente tali operazioni nei comuni superiori ai cinquemila abitanti».
Sul fronte del riconoscimento dei debiti fuori bilancio, il primo cittadino, puntualizza: «Sono stati, purtroppo, nel 2007 riconosciuti e in parte già pagati debiti fuori bilancio per cause perse, aperte dalle precedenti amministrazioni, per circa ottocento sessanta mila euro; cinquecento mila dei quali derivanti dall'esproprio di terreni nel 1995, per costruire cooperative. Quest'ultimi saranno pagati quasi tutti nel corso del 2008. Purtroppo – rimarca Raffaele Mancini – altri debiti per espropri sempre per la costruzione di cooperative, sempre avviati nel 1995, occuperanno nel 2008 l'amministrazione e metteranno, ancora una volta, a dura prova il bilancio comunale. E comunque, il 2008 dovrà essere l'anno dell'approvazione della variante al piano regolatore, con la quale il comune potrà dare valore ai suoli di sua proprietà, ancora edificabili, e attraverso la loro alienazione pagare i debiti pregressi».
In materia di lavori pubblici, le prospettive per l'anno 2008 sono state definite dal sindaco «rosee» in quanto dovrebbero ultimarsi i lavori della nuova tangenziale di Soverato superiore, quelli del nuovo acquario comunale e della strada d'accesso all'ospedale direttamente dalla super strada per chi proviene da sud. Tanti buoni propositi che i cittadini sperano di vedere realizzati entro il prossimo anno, anche perchè sono servizi di di certo migliorano la qualità della vita dell'intera comunità.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: