Il portale dell'informazione.

Verbicaro (Cs) :: Perciavutt a Verbicaro, vino, sagra, dolci, balli e musica.

431

VERBICARO :: 04/12/2007 :: La Pro Loco e l’associazione culturale Agorà di Verbicaro con il patrocinio dell’amministrazione comunale, organizzano l’8 dicembre 07  alle ore 20,30  nel cuore del centro storico  la festa di Perciavutt. E’ la festa dell’apertura delle botti  e si celebra l’otto dicembre , giorno dedicato all’Immacolata. Le origini del rito sono antichissime. Ricorda per certi versi le vinalie  in onore di Giove, durante le quali i romani libavano alla divinità assaggiando i vini.

“La festa di Perciavutti ha detto il Presidente della Pro Loco Giuseppe Gamba vuole essere un ‘appuntamento che ancora nei nostri giorni fa rivivere simboli ed usanze tipiche della tradizione popolare. Abbiamo deciso di unirci  per realizzare questa iniziativa perché sentivamo l’esigenza  di costruire qualcosa che accomunasse e unisse e  per ritrovare le radici del passato. A Verbicaro Perciavutt vuole- ha detto della Presidente dell’associazione Agorà , Francesca Lucia- continuare a testimoniare la tipicità, l’appartenenza, l’identità di un popolo  per riannodare il proprio passato”. Il programma prevede l’apertura di alcuni “catuvi”(luoghi tradizionali di ritrovo e di conservazione del vino) con degustazioni e assaggi di prodotti tipici locali. Nella piazza storica del paese dedicata all’Arciprete F.Cava ,il gruppo musicale  da strada  calabrese formato da sette persone  ” EL SOMBRERO” di Vibo Valentia animerà la serata. In una stupenda cornice tipicamente montana , non manca l’angolo enogastronomico con: l’ottimo vino rosso di Verbicaro denominato al tempo degli antichi romani “Droga Rossa”, salsicce, grispelle, dolci natalizi e la tanta attesa Sagra di “spunz e savuzizz” (broccoli e salsiccia).Il tutto con tanta musica :organetti , ciaramelle e zampogne, balli e canti. Durante la serata una giuria composta da chef  premierà il piatto di “Perciavutt”. Alla gara culinaria potranno partecipare cuochi, ristoratori e  casalinghe con piatti tipici della cucina calabrese per far riscoprire delizie, tradizioni  e profumi della nostra terra. Il vincitore del concorso si aggiudicherà una confezione di vini DOC di Verbicaro e un cesto di prodotti tipici locali. Madrina della serata miss “Notte Bianca”di Verbicaro , Giulia Spingola. Ci sono tutti gli ingredienti per vivere una bella serata colorata, allegra e divertente.
Verbicaro ormai è abituato a questi eventi che fanno affluire continuamente  durante l’anno  migliaia di persone da tutta la zona  , perché  il paese  del vino è     molto ospitale , sempre pronto nel proporre programmi di qualità legati al passato sulle ali della leggerezza del presente. I giovani spesso sono i veri protagonisti  perché hanno un particolare sguardo verso le tradizioni e le feste verbicarese. Questo è un ottimo segno in un mondo dove i valori spesso sono stati annullati o omologati da sentimenti superficiali. In caso di pioggia dopo una sosta nei “catuvi”la manifestazione si svolgerà nella palestra della scuola media in via Mulinelli. Insomma una serata da sballo assicurata…per tutti.

Francesco Silvestri

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: