Il portale dell'informazione.

Vini: Concours de Bruxelles, riflettori su Doc Cirò e Melissa.

In programma incontri, degustazioni e visite in cantina.

75

RENDE :: 21/05/2022 :: Riflettori puntati sulle terre delle Doc Cirò e Melissa da parte anche degli oltre 300 critici di 50 nazionalità diverse che partecipano all’edizione tutta italiana del Concours Mondial de Bruxelles in corso a Rende. Storia, biodiversità e territorio rappresentano il tema che ha ispirato il calendario di incontri, degustazioni e visite a cantine e vigneti. I momenti salienti del programma, affiancato alle sessioni di degustazione del concorso, vedranno in scena nei giorni 21 e 22 il Cosenza Wine District, un viaggio tra le eccellenze del panorama vitivinicolo calabrese; sabato 21 al Castello Svevo di Cosenza si svolgerà invece ‘La vie en Cirò’ che, attraverso un preciso percorso di degustazione, di grande impatto, farà conoscere l’evoluzione qualitativa del prodotto di ogni azienda presente. Lunedì 23 l’intera giornata sarà dedicata al territorio del Cirotano con visite in vigneto alla scoperta delle varietà autoctone, delle zone d’elezione e delle tecniche colturali tradizionali intervallate da momenti conviviali con degustazioni di prodotti tipici locali, oltre a uno speciale focus sul Cirò Riserva. Il Consorzio di Tutela vini Doc Cirò e Melissa, nella provincia di Crotone, tutela e valorizza la produzione basata su 500 ettari rivendicati a doc su un totale di circa 1500 nell’areale del Cirotano e rappresenta oggi 60 aziende e 180 viticoltori. Vengono prodotte circa 4.000.000 di bottiglie di vini doc, pari all’80% circa della produzione regionale di vini a marchio doc, su un totale comprensivo anche dei vini a marchio Igt che sale a 8.000.000. Numeri, questi, che fanno del Cirotano l’areale vitivinicolo più rilevante della Calabria.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: