Il portale dell'informazione calabrese.

Alto Tirreno Cosentino :: Sanità: “No ad ospedali da campo”, lo chiedono tre sindaci.

117

ALTO TIRRENO COSENTINO :: 14/11/2020 :: Il sindaco di Praia a Mare, Antonio Praticò; il sindaco di Tortora, Toni Iorio e il sindaco di Aieta, Gennaro Marsiglia; unitamente alle rispettive amministrazioni, hanno avuto modo di ascoltare quanto affermato dal consigliere regionale Giuseppe Aieta, che mette in risalto la possibilità di avere a Praia a Mare un ospedale COVID – già pronto, con tac e risonanza magnetica e può essere allestito immediatamente.

“Facciamo propria la proposta del Consigliere Aieta, ad una condizione imprescindibile, che deve assolutamente essere garantita la sicurezza dei pazienti all’interno del nosocomio, regola fondamentale. Ora invitiamo da subito il consigliere Aieta a recarsi a Praia a Mare, insieme a noi tre Sindaci di Praia, Tortora e Aieta e agli organi preposti per la fattibilità e la messa in opera dell’ospedale COVID-, per controllare se può essere verificato e attuato il percorso e la sicurezza per i pazienti COVID e per i pazienti non COVID già ricoverati, unitamente alle emergenze che afferiscono giornalmente al suddetto Ospedale di Praia a Mare. Confidando che l’On.le Aieta si renda disponibile all’attuazione di questo progetto, già operante nell’Ospedale di Cetraro. Questo pensiero dei Sindaci di Praia, Tortora e Aieta, parte da una grande convinzione, che bisogna agire al più presto perché non c’è più molto tempo, prima che questa grande onda micidiale della pandemia colpisca e travolga la Calabria, con il rischio di provocare una strage di calabresi. Non vogliamo essere allarmisti, ma il tempo a disposizione per evitare che tutto cio’ accada è davvero poco”.

“Rifiutiamo categoricamente la realizzazione di un ospedale da campo per come abbiamo avuto modo di apprendere, perché Praia ha un eccellente Pronto Soccorso, munito già di tenda per i sospetti COVID – dove si effettua il TRIAGE e la visita del paziente. Pertanto NO A INUTILI DOPPIONI. La proposta dei Sindaci di Praia a Mare, Aieta e Tortora è stata già espletata in data 17/03/2020 e ribadita il 27/03/2020 e il 17/06/2020, nel rispetto di quanto stabilito dal Decreto Legge n.18/2020 e del successivo D.L. n.34/2020, e consiste quindi nell’integrare i primi 20 posti letto in modo da poter decongestionare gli ospedali già individuati per la cura dei pazienti post COVID non ancora negativizzati e che necessitano ancora di isolamento e osservazione, e incrementare così l’offerta sanitaria già carente e in grave difficoltà. Ci preme anche sottolineare che gli occorrenti Monitor Multiparametrici e i Dispositivi per la Ventilazione Assistita non invasiva potrebbero essere acquistati dai Comuni di Praia, Aieta e Tortora e donati all’Ospedale di Praia a Mare in comodato d’uso gratuito”.

“Ribadiamo la nostra proposta, già messa per iscritto sia in data 17/03/2020 che in data 27/03/2020 e in data 17/06/2020, e inviata al Commissario Straordinario Dott. Giuseppe Zuccatelli  già a quell’epoca Responsabile dell’ASP di Cosenza (successivamente dimissionario), al Dott. Cotticelli, al Presidente della Regione Calabria, al Dipartimento Tutela Salute della Regione Calabria Dott. Antonio Belcastro e al Ministro della Salute On.le Roberto Speranza, precisando loro che tale destinazione già da queste date rappresentava l’HOTEL–COVID, anticipando finanche il Governatore della Campania On.le De Luca, che solo oggi si appresta a realizzare l’HOTEL-COVID, che consentiva allora e consente oggi anche un grande risparmio delle risorse, in questo momento di grave crisi. Infine si sottolinea che la struttura ospedaliera di Praia a Mare è già dotata di impianto ossigeno centralizzato, letti nuovi mai utilizzati e servizi igienici efficienti, tali da mettere in funzione immediatamente i citati 20 posti letto, e che ove necessario possono essere implementati da ulteriori 20 posti, sempre all’interno di detto Ospedale. Tutto questo discorso non può prescindere dall’assunzione dei medici, paramedici e OSS, tenendo presente la grande mole di lavoro e l’impegno della direzione sanitaria e dei suoi collaboratori a qualsiasi titolo di questo nosocomio praiese”.

F.to Toni Iorio – Sindaco di Tortora
F.to Antonio Praticò – Sindaco di Praia a Mare
F.to Gennaro Marsiglia – Sindaco di Aieta

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: