Il portale dell'informazione calabrese.

Belvedere Marittimo: 25 anni di sacerdozio di Don Cono Araugio.

457

BELVEDERE MARITTIMO :: 25/06/2007 :: Con una solenne concelebrazione eucaristica presieduta dal Vescovo della Diocesi di San Marco Argentano – Scalea, Monsignore Domenico Crusco, si sono conclusi nei giorni scorsi a Belvedere Marittimo i festeggiamenti per i 25 anni di sacerdozio di Monsignore Araugio Cono, ministro sacerdotale della Parrocchia di Santa Maria del Popolo. I festeggiamenti nell’ambito della settimana vocazionale a cui  Don Cono ha invitato a partecipare tutta la comunità, “ un’occasione per riflettere il dono della vocazione e il valore della comunità parrocchiale”.

“La comunità – ha detto il Vescovo pronunciando l’omelia – ha vissuto  con intensità di preghiera ed ascolto la settimana vocazionale, annunciando  la bellezza e la grandezza della chiamata al sacerdozio. E’ importante che la nostra Chiesa usufruisca di molte vocazioni sacerdotali perché un popolo senza pastore vive nella sofferenza”. Uno degli eventi più intensi è stato quello che ragazzi e giovani dell’Azione Cattolica hanno sviluppato attraverso le tematiche della ‘Chiamata’ vocazionale, dedicando così al proprio parroco una serata dai toni festosi ed amorevoli . Nella programmazione delle serate dedicate alla cultura inoltre, è stata inserita l’inaugurazione del Museo delle Confraternite preceduta da un interessante Convegno organizzato dal Centro per la Cultura San Ciriaco Abate. Monsignor Araugio Cono è stato ordinato sacerdote il 6 giugno 1982 nella Basilica dei Santi Pietro e Paolo in Vaticano per l’imposizione delle mani di Giovanni Paolo II, ed è stato ministro sacerdotale nella Chiesa diocesana in San Marco Argentano – Scalea nelle comunità di Cirella, Verbicaro, nel Seminario Diocesano a San Marco Argentano, ancora a Cirella, e da sette anni a Belvedere Marittimo.  Alla Concelebrazione erano presenti le comunità e i gruppi provenienti per l’appunto, dalle comunità dove Don Cono è stato parroco. Le sue esperienze hanno avuto come fondamento l’attività dell’Oratorio, lo scoutismo, l’impegno con l’Azione Cattolica  e l’attività diocesana. “In questi anni – ha dichiarato il parroco nel corso dei ringraziamenti conclusivi – ho sempre avuto come riferimento la dinamica  missionaria di Giovanni Paolo II che mi ha trasmesso anche l’amore verso i giovani. Al tempo stesso l’impegno per la cultura mi incoraggia sempre più a maturare come persona”.

Monsignore Araugio Cono, Vicario Episcopale per la Pastorale è anche Presidente della Commissione per l’Arte sacra e i Beni culturali della Diocesi di San Marco Argentano – Scalea, autore di numerosi testi, l’ultimo dei quali “Belloviderii” è il nuovo libro sulla storia di Belvedere Marittimo, ed è inoltre Presidente del Centro per la Cultura San Ciriaco Abate, nonché Direttore della Scuola di Formazione Teologica in Belvedere.

Adriana Sabato

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: