Il portale dell'informazione calabrese.

Belvedere Marittimo :: Ci sarebbe un’uomo al centro dell’omicidio di Aneliya Dimova.

620

BELVEDERE MARITTIMO :: 31/08/2020 :: Ci sarebbe un’uomo al centro dell’omicidio Aneliya Dimova, la donna bulgara di 56 anni, il cui cadavere è stato trovato ieri mattina nel centro storico di Belvedere Marittimo (Cs). Le indagini proseguono, le autorità ad oggi non confermano nessun fermo.

Secondo una prima ricostruzione, la donna, che viveva stabilmente nel comune del Tirreno cosentino, è stata trovata nel proprio letto, con il volto coperto da un fazzoletto. La causa della morte, da una prima analisi del medico legale, è da attribuirsi a diversi colpi alla testa, inferti probabilmente con un oggetto contundente.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: