Il portale dell'informazione calabrese.

Buonvicino :: Gastronomia: si rinnova l’appuntamento con Rapsodia d’autunno.

279

BUONVICINO :: 24/11/2011 :: Itinerari del gusto nella cucina casarinola di Ippolito Cavalcanti Rapsodia d’autunno dal 24 al 26 Novembre a Buonvicino.

L’evento gastronomico organizzato dall’Amministrazione comunale di Buonvicino giunto alla settima edizione che ha radici nella tradizione dell’antico borgo dove fu duca Ippolito Cavalcanti.

Nella mattinata di giovedì 24 la relazione sui “Principi di Tutela e conservazione di Ambienti, Parchi e Foreste” illustrata dai Dottori Forestali del Parco Nazionale del Pollino Giuseppe De Vivo e Aldo Schettino.

Venerdì 25 la relazione Archeologia nel Parco Nazionale del Pollino “Indagini archeologiche di sasso dei Greci – Buonvicino illustrata dal Prof. Giuseppe Roma Docente di Archeologia cristiana e medievale dell’Università della Calabria. Alle quali partecipano gli allievi del liceo scientifico di Scalea e dell’Istituto Superiore Commerciale e per Geometra di Diamante che riceveranno un attestato di credito formativo.

Per concludere con un sabato dedicato esclusivamente al gusto. A partire dalla conferenza Itinerari del gusto nella cucina meridionale con i Vini della tradizione Nettare di Bacco alla quale interverranno l’On. Domenico Papaterra Presidente Parco nazionale del Pollino che riceverà il premio nazionale “Ippolito Cavalcanti”, il Vice Presidente Dott. Franco Fiore, il Prof. Giuseppe Aieta Assessore all’ambiente Provincia di Cosenza, il Dott. Giuseppe Greco Sindaco di Buonvicino, e l’Architetto Riccardo Benvenuto.

Un evento  che crea rete, indicato per l’occasione anche dal Consorzio delle Pro loco Riviera dei cedri per lo svolgimento di una tappa del consiglio che si riunirà nella giornata di sabato a Buonvicino per la programmazione natalizia delle Pro loco associate. Nella piazza XVII settembre chef del territorio, in collaborazione con gli Istituti alberghieri di Praia a Mare e Paola rappresenteranno sapori e tradizioni della nostra terra attraverso la rivisitazioni e la degustazione di alcune ricette di Ippolito Cavalcanti.

A seguire le degustazioni della Sala Ricevimento Nettuno Palace, del ristorante La rondinella e della Locanda Il salice di San Severino lucano. E nel centro storico la proiezione del cortometraggio dal titolo “Gli spaghetti e la dieta mediterranea” vincitore del Premio Letterario sezione cinema realizzato dalla Pro loco Buonvicino nell’ambito dell’evento Seduzioni e gusto, Artigiani nel Borgo con la mostra di prodotti artigianali e le degustazioni di vini con la partecipazione del Sommelier Dott. Giuseppe Calmieri.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: