Il portale dell'informazione calabrese.

Cade l’accusa di aver somministrato vaccini agli amici: Cesareo assolto.

131

CETRARO :: 10/05/2022 :: Per Vincenzo Cesareo il fatto non sussiste, così ha deciso il giudice dell’udienza preliminare del tribunale di Paola, Alfredo Cosenza, in merito all’inchiesta che ha visto coinvolto nel gennaio di un anno fa l’allora dirigente sanitario dello spoke Cetraro-Paola, assistito in aula dagli avvocati Daniela Tribuzio e Riccardo Rosa. Cesareo in piena emergenza pandemia fu raggiunto dalla misura cautelare della sospensione dal suo incarico, ma lui, pochi giorni dopo, scelse di rassegnare le dimissioni e andare in pensione. Era accusato di aver autorizzato la somministrazione di numerosi tamponi molecolari e quattro vaccini anticovid a persone al di fuori dell’ambito ospedaliero.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: