Il portale dell'informazione calabrese.

Cosenza :: Al Palazzo della Provincia l’Associazione Insieme parla di Unità d’Italia.

269

COSENZA :: 14/10/2010 :: L’Associazione culturale “Insieme” torna con il convegno “Unità d’Italia. Fu vera Unità?” sottotitolo: “dai Fratelli Bandiera ricostruiamo la nostra storia”. La tavola rotonda si svolgerà venerdì 15 ottobre, alle ore 18, nel Salone degli Specchi della Provincia di Cosenza. L’associazione “Insieme” ribadisce il suo impegno, nella provincia di Cosenza, organizzando incontri e dibattiti per affrontare le cosiddette “emergenze” del territorio.

Dopo il forum sulla sanità, sul turismo e l’attenzione verso i giovani e la politica, il laboratorio di cultura politica “Insieme” propone un altro tema di scottante attualità. Le celebrazioni dei 150 dall’Unità d’Italia sono l’occasione per un confronto collettivo che porti a riflettere sul passato e sul presente del Belpaese per guardare consapevolmente al futuro. Un secolo e mezzo durante il quale il Paese è cambiato profondamente: ha modificato i propri modelli di riferimento, ha vissuto importanti fenomeni migratori, ha conquistato un posto di primo piano nel panorama internazionale, ha affrontato e sta affrontando difficili momenti di crisi. E tra i temi che tornano con forza la “Questione meridionale” e le sue origini che sembrano affondare proprio nel Risorgimento.

L’associazione “Insieme” è nata il 23 novembre 2009, al Cinema San Nicola di Cosenza, riscuotendo un grande successo e una massiccia partecipazione di pubblico. Numerosi sindaci, amministratori locali e tantissimi cittadini hanno aderito al progetto. Un’associazione “nata dal basso”, Insieme, costituta da semplici cittadini che provengono da esperienze formative diverse accomunati dalla volontà  di voler formare  una nuova coscienza sociale che spinga verso una politica partecipata.

Al Forum ”Unità d’Italia. Fu vera Unità? Dai fratelli Bandiera ricostruiamo la nostra storia”, Venerdì 15 ottobre, parteciperanno: Fausto Cozzetto, Docente di Storia Moderna dell’Unical; Giovanni Curcio, Dirigente scolastico; Ulderico Nisticò, rappresentante “Liberi Scrittori Italiani”; Pilerio De Luca e Pino Morelli dell’Associazione Insieme. “Continua l’impegno dell’Associazione e le iniziative di qualità – commenta il Vicepresidente della Provincia di Cosenza Domenico Bevacqua, tra i maggiori promotori del laboratorio politico –  Un tema di grande attualità i 150 anni dell’Unità d’Italia. Una tavola rotonda che intende affrontare la nostra storia, la Questione Meridionale ma anche il futuro del nostro Paese. Un dibattito che coinvolgerà in prima persona studiosi ed esperti del settore per rileggere il Risorgimento e la figura di due grandi eroi dell’Unità d’Italia i Fratelli Bandiera- e continua- Ecco dunque, l’importanza di un dibattito che nasca dai cittadini- e poi conclude il Vicepresidente- L’obiettivo è quello di recuperare la memoria del passato per analizzare l’attuale condizione in cui versa l’Italia il divario che sembra sempre più ampio tra Nord e Sud. In effetti, una questione domina su tutte le altre nell’attuale politica italiana: il problema dell’unità nazionale, ovvero il problema di come tenere ancora insieme il Nord e il Sud del Paese”.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: