Il portale dell'informazione calabrese.

Cosenza :: Dall’estetista invece di lavorare.

269

Denunciata impiegata provincia Cosenza

E' costata cara l"'iperattività" di un'impiegata della Provincia di Cosenza in servizio nell'ufficio distaccato a Mormanno. E' stata scoperta dai carabinieri mentre, invece di stare in ufficio a lavorare, andava dall'estetista, a fare la spesa o era impegnate in altre faccende che nulla avevano a che fare con il suo lavoro. I militari le hanno notificato un provvedimento di sospensione dal lavoro emesso dal gip del tribunale di Castrovillari.

La donna, che il ministro Brunetta definirebbe fannullona, adesso è indagata per truffa ai danni dello Stato. I carabinieri di Mormanno si erano accorti che la donna, in orario di ufficio, usciva per sbrigare faccende personali ed hanno deciso di controllarla, verificando che in più occasioni si era recata in un centro estetico, a fare la spesa e, talvolta, si era anche allontanata dal paese. A conclusione degli accertamenti, i carabinieri hanno presentato una relazione alla Procura di Castrovillari che ha chiesto al gip la misura interdittiva.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: