Il portale dell'informazione.

Cresce l’attesa per il concerto di Allevi al Teatro dei Ruderi di Cirella.

79

CIRELLA :: 08/08/2021 :: Cresce nella Riviera dei Cedri l’attesa per il concerto del maestro Giovanni Allevi, l’11 agosto sarà al Teatro dei Ruderi di Cirella, evento organizzato da Piano B. Ottima la risposta del pubblico, Giovanni Allevi in piano solo tour per “Exit. Deviazioni in arte e musica” sarà protagonista nel bellissimo bellissimo scenario dei ruderi dell’antica Cirella. “Risposta del pubblico positiva”, informa l’organizzazione, “nonostante le ultime disposizioni legate al green pass“. Il maestro è una certezza. “Musica, emozioni, atmosfere uniche”.

Non solo: per il concerto di Cirella è previsto un servizio aggiuntivo per chi vuole partecipare. Dalle ore 18.30 presso il Teatro dei Ruderi sarà presente del personale sanitario qualificato che effettuerà i tamponi necessari validi per l’eccesso allo spettacolo. Ricordiamo infatti che, secondo le ultime disposizioni del decreto Covid, la partecipazione agli eventi è consentita esibendo il proprio green pass (sia cartaceo che digitale) o, in alternativa, mostrando il certificato di un test molecolare o antigenico effettuato nelle 48 ore antecedenti. Chi dovesse esserne sprovvisto, quindi, potrà fruire del servizio organizzato sul posto ed erogato a costi contenuti. Tutto previsto, dunque. Concerto Covid free e buona musica da ascoltare, vivere e condividere.

“Conosco le singole pietre di quell’Anfiteatro meraviglioso” comunica emozionato il maestro Allevi, pubblicando una delle sue seguitissime “stories” sul canale Instagram, inviando a partecipare al suo concerto in Calabria, una tappa importante di questo summer tour iniziato con una standing-ovation della platea internazionale del KKL di Lucerna dove, ancora una volta, il Maestro Giovanni Allevi ha incantato il suo pubblico tra le melodie di brani già noti e l’ultimo inedito “Kiss me again” : location esclusive, per una estate di rinascita.

“Per noi è un vero onore ospitare in questa prima data calabrese l’amatissimo compositore filosofo che ha dato un volto nuovo alla musica classica, riuscendo ad attirare soprattutto l’attenzione dei più giovani. E- siamo sicuri – sarà un concerto emozionante. Per tutti”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: