Il portale dell'informazione.

Diamante (Cs) :: Importanti lavori di recupero delle infrastrutture scolastiche.

299

DIAMANTE :: 09/02/2008 :: Gli edifici scolastici di Diamante al centro dell’attenzione pubblica. Sono stati, infatti, completati importanti lavori di riqualificazione dell’attuale Istituto Comprensivo, situato al centro del paese. I lavori hanno riguardato la palestra dell’IC e i locali che ospitano la scuola dell’infanzia. Quest’ultima è stata oggetto di un radicale intervento volto a eliminare in maniera definitiva l’annoso problema dell’umidità e, di conseguenza, della scarsa salubrità degli ambienti dove bambine e bambini trascorrono gran  parte della giornata.

Sono state inoltre installate due porte “tagliafuoco”, per separare i locali della cucina dagli ambienti dove i bambini giocano e studiano. Il piazzale antistante all’edificio è stato finalmente bitumato e tra qualche giorno i lavori saranno completati con l’installazione di una barra elettronica che non consentirà l’accesso all’area scolastica alle persone non autorizzate. All’interno della palestra dell’IC sono stati finalmente sostituiti sia i pannelli fonoassorbenti sia le vetrate, che negli ultimi tempi hanno rappresentato un vero e costante pericolo, sia per l’incolumità delle ragazze e dei ragazzi che per la salute degli stessi. Infine, proprio in questi giorni si sta smantellando la struttura adibita a palcoscenico, vero e proprio ricettacolo di sporcizia. Ciò permetterà di rendere la palestra pienamente fruibile, in quanto dotata di tutte le misure di sicurezza necessarie e previste dalla normativa vigente. “Lavori di straordinaria manutenzione – ha spiegato l’assessore alla cultura, Battista Maulicino – che aspettavano di essere affrontati da anni e che, nonostante le ristrettezze economiche, è stato possibile realizzare con la determinazione dell’amministrazione comunale e il senso di responsabilità dei cittadini”. Ma c’è un altro edificio scolastico che rischia, invece, di rimanere una “cattedrale nel deserto”. Si tratta dell’edificio sito in via Quasimodo e che un tempo ospitava la vecchia scuola media.  Su iniziativa dell’ex amministrazione comunale, l’edificio fu sottoposto a lavori di ristrutturazione con l’intento di creare un unico polo scolastico. Sembra, però che siano in forse i finanziamenti per continuare nella ristrutturazione con il rischio che, terminata questa prima tranche di lavori, non sarà possibile continuare negli stessi.

Mariella Perrone                                                                               

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: