Il portale dell'informazione.

Diamante :: Falsi Infermieri: revocati i domiciliari a Giovanni Magurno.

312

DIAMANTE :: 19/12/2008 :: Altre revoche nell’ambito dell’inchiesta GUTENBERG. Ieri, il GIP di Cosenza, Loredana De Franco, accogliendo la richiesta dell’avv. Francesco Liserre, ha revocato la misura cautelare degli arresti domiciliari nei confronti di Giovanni Magurno. Il provvedimento è stato eseguito, nella serata di ieri, dai carabinieri di Diamante.  

Ricordiamo che Magurno risulta indagato nell’ambito dell’inchiesta “GUTENBERG”, perché avrebbe lavorato esibendo un falso diploma di infermiere apparentemente rilasciato, nel lontano 1976, dall’Accademia Teatina per le Scienza di Roma, guadagnando illecitamente, secondo l’accusa, dal 1981 ad oggi, circa 400.000 euro. L’indagato, nel pomeriggio di lunedì scorso, ha scelto di rispondere alle domande del Gip, chiarendo, in maniera circostanziata, la sua posizione. A seguito delle dichiarazioni rese del suo assistito, l’avv. Liserre ha chiesto al GIP la revoca della misura degli arresti domiciliari. Ieri sera il provvedimento del G.I.P. che ha disposto, nei confronti di Giovanni Magurno, la misura meno afflittiva dell’obbligo di dimora nel comune di Buonvicino.  Il prossimo martedì 23 dicembre, l’avv. Liserre discuterà, comunque, il riesame dinanzi al Tribunale della Libertà di Catanzaro, al fine di ottenere, nei confronti del proprio assistito, il completo annullamento dell’impugnata ordinanza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: