Il portale dell'informazione calabrese.

Diamante :: Il Sindaco Magorno ?® in sciopero della fame.

366

DIAMANTE :: 14/11/2008 :: Il Sindaco di Diamante, avv. Ernesto Magorno, comunica che questa mattina il Procuratore della Repubblica di Paola, dr. Bruno Giordano, sentito il parere favorevole espresso dal PM titolare dell’inchiesta dr. Eugenio Facciolla, su istanza del Sindaco proposta dal proprio difensore avv. Adolfo Santoro, ha concesso al Comune l’uso delle aree poste sotto sequestro preventivo per lo svolgimento del mercato settimanale nella giornata di sabato 15 novembre. Alle ore 9 il Sindaco è stato ricevuto dal Procuratore della Repubblica per un breve colloquio.

Nel ringraziare gli organi inquirenti per la sensibilità dimostrata, si ribadiscono le ragioni già comunicate ieri in ordine alla posizione della amministrazione comunale e si comunica che è stato dati incarico ai propri legali di opporsi al provvedimento di sequestro in tutte le sedi opportune. Al contempo, sono stati avviati i procedimenti amministrativi idonei a sanare ogni eventuale irregolarità esistente relativa ad aree demaniali insistenti su tutto il territorio comunale, ponendo fine ad una situazione perpetratasi per decenni ed ereditata dalla presente amministrazione. Alle ore 10.30 si è tenuta la Conferenza dei Servizi convocata dal Comune con la  Capitaneria di Porto e l’Agenzia del Demanio relativa alle aree demaniali in Cirella. Il Sindaco, inoltre, ha convocato un incontro con l’Agenzia del Demanio e con il Responsabile del Settore Ambiente della Provincia di Cosenza per il giorno 21 novembre per addivenire alla definizione amministrativa dell’area del torrente Corvino.Il Sindaco comunica che proseguirà nello sciopero della fame sino a quando le aree sotto sequestro non saranno restituite alla comunità e che parlerà alla popolazione domenica 16 novembre alle ore 17.30 in piazza 11 febbraio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: