Il portale dell'informazione

Paola :: Apre lo sportello legale di volontariato con gli Avvocati Matrimonialisti Italiani.

0 256

PAOLA :: 16/01/2019 :: Il Comune di Paola ospiterà, presso i suoi locali del complesso monumentale di Sant’Agotino, uno sportello legale di volontariato dell’Associazione Avvocati Matrimonialisti Italiani – Sezione Distrettuale di Catanzaro.

L’inaugurazione del servizio si terrà il prossimo venerdì 18 gennaio, alle ore 15.30, presso la sede dello sportello, alla presenza del sindaco di Paola, Roberto Perrotta, e della presidente AMI per il Distretto di Catanzaro, Margherita Corriere.

Con loro, prenderanno parte alla presentazione dello sportello: Marianna Famà, responsabile operativo dello sportello legale di volontariato AMI; Marianna Saragò, assessore alle pari opportunità del Comune di Paola; Mario Pace, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati del Foro di Paola; Valerio Caparelli, addetto stampa di AMI Catanzaro.

Questo importante strumento messo a disposizione del territorio nasce per offrire un supporto alle fasce deboli, soprattutto in tema di disagio familiare, stalking, maltrattamenti in famiglia, abusi e violenze domestiche, ma anche in materia di tutela dei minori e dei diritti delle persone diversamente abili.

Per statuto, l’AMI si occupa della tutela dei diritti fondamentali delle persone, con particolare attenzione rivolta ai minori, al fine di prevenire gravi forme di disagio, bullismo e violenza di genere, garantendo un ausilio altamente professionale.

Lo sportello legale di volontariato sarà aperto al pubblico due volte alla settimana in orario pomeridiano, martedì e giovedì, dalle ore 15.00 alle ore 17.00, presso il Complesso Sant’Agostino del Comune di Paola.

La responsabile operativa del servizio sarà l’avvocato Marianna Famà, con il coordinamento della locale presidente AMI, avvocato Margherita Corriere, che ha dichiarato di ritenersi molto soddisfatta delle attività poste in essere nel proprio Distretto a tutela delle fasce più deboli e bisognose, che possono così vedersi salvaguardati i loro diritti fondamentali.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: