Il portale dell'informazione calabrese.

Praia a Mare :: Ospedale, De Caprio: “La risonanza magnetica Tesla è in funzione”.

224

PRAIA A MARE :: 20/05/2020 :: Il consigliere regionale Antonio De Caprio, d’accordo con il Commissario Generale Dr. Saverio Cotticelli e con il Commissario dell’ASP provinciale di Cosenza Dr. Giuseppe Zuccatelli, unitamente al sindaco del comune di Aieta, Pasquale De Franco, al sindaco del comune di Tortora, Pasquale Lamboglia, al Direttore sanitario dell’Ospedale di Praia a Mare e Primario del reparto di Medicina Interna, Dr. Luciano Tramontano, alla Direttrice del Distretto sanitario Alto Tirreno cosentino, Dott.ssa Angela Riccetti – delegata dal commissario Zuccatelli-, al Primario del reparto di Radiologia del nosocomio praiese Dr. Antonio Lopez, hanno preso visione dei locali e verificato la funzionalità del macchinario di risonanza magnetica Tesla 1.5, di cui l’Ospedale di Praia a Mare (Cs) dispone da diversi anni.

<<Non è affatto un motivo di vanto – afferma De Caprio – c’è solo da chiedere scusa a nome di tutte le rappresentanze politiche, che si sono susseguite nel tempo, per i disservizi e per i ritardi causati della negligenza di una politica miope rispetto al settore sanitario soprattutto nel territorio dell’Alto Tirreno Cosentino.>>
L’apparecchio arrivò nel presidio ospedaliero di Praia a Mare circa 5 anni fa e nonostante i collaudi e la predisposizione di quanto fosse necessario al suo funzionamento, lo stesso non è mai entrato in funzione.
Un ritardo che ha provocato conseguenze gravose sul piano della salute, un’inefficienza sanitaria, che ha privato i cittadini, negli anni, di un servizio indispensabile, mettendo in difficoltà i cittadini meno abbienti i quali, non potendosi rivolgere alle strutture private, si sono visti costretti a rimandare l’esame o a rivolgersi a strutture di altre regioni i cui ritardi, per far fronte a questo iter, come è facile intuire, hanno pregiudicato la salute e la vita dei pazienti.
Gli abitanti del Comprensorio tirrenico usufruiranno di esami diagnostici più approfonditi e tempestivi, vedendosi garantito un servizio essenziale per la tutela della salute pubblica.
Alla presenza del consigliere Antonio De Caprio e delle istituzioni e dirigenti medici suddetti, è stata sottoposta una paziente ad esame strumentale attraverso risonanza magnetica, potendo riscontrare l’immediata funzionalità dello strumento.
<< Sin dal primo giorno del mio mandato ho seguito personalmente la questione risonanza – Continua De Caprio, perchè, come cittadino prima e da consigliere regionale, poi non potevo accettare una situazione simile>>.
A seguito di quest’incontro Entro fine mese è prevista infatti una riunione operativa tra il Direttore dell’Ospedale di Praia a Mare e Primario del reparto di Medicina Interna Dr. Tramontano, il Primario del reparto di Radiologia Dr. Antonio Lopez, la Dott.ssa Riccetti direttrice del Distretto, per concordare il piano programmatico e calendarizzare l’attivazione della risonanza magnetica.

<<Non sono abituato a fare proclami – conclude De Caprio – per tale motivo ho voluto verificare personalmente che il frutto del lavoro svolto in questo periodo sia reale, concreto e soprattutto fruibile. Questo di stamattina è un segnale di speranza che arriva in un momento particolarmente critico a livello sanitario nazionale>>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: