Il portale dell'informazione

Rende :: All’Università della Calabria il convegno dei biologi.

86

RENDE :: 13/11/2019 :: Venerdì 15 novembre, l’Aula Caldora dell’Università della Calabria è pronta ad accogliere il convegno organizzato dall’Associazione scientifica biologi calabresi, in collaborazione con Ordine nazionale dei Biologi, dal tema Microbiota: updates tra patologie e terapia nutrizionale.

La giornata, di settore e non solo, prenderà il via alle 9 con l’apertura dei lavori e i saluti istituzionali con il prof. Nicola Leone Magnifico Rettore dell’Università della Calabria; Vincenzo D’Anna presidente dell’Ordine nazionale dei Biologi e Ennio Avolio, presidente Associazione scientifica biologi calabresi.

La sessione I dedicata a Microbiota e malattia, moderata dai medici Ennio Avolio e Marco Marchetti, inizierà alle 9.30 con la Lectio Magistralis Microbiota e dieta Mediterranea tenuta da Antonino De Lorenzo, Direttore Scuola di Specializzazione in Scienza dell’Alimentazione, Università Tor Vergata, Roma. Alle 10:30 si parla di Collegamento intestino-cervello: ruolo del microbiota con Loris Lopetuso, Gastroenterologo Gemelli, Roma. Si prosegue con Il microbiota e il laboratorio nella gestione delle più comuni patologie da disbiosi a cura di Mario Mauro Amato del Centro Analisi Cliniche, Bari.

La sessione II è dedicata a Interazione Ospite-Microbiota, moderata da Loris Lopetuso e Giuseppe Talani. Alle 11:30 si parlerà de L’assunzione di Bifidobatteri migliora la plasticità sinaptica nell’ippocampo: studio multidisciplinare sulle performances cognitive su un modello animale con Giuseppe Talani ricercatore Istituto di neuroscienze, Cnr, Cagliari poi discussione su Microbiota e nutrizione: approcci integrati con Gianni Zocchi, Delegato nazionale per la Nutrizione Ordine Nazionale dei Biologi. I lavori proseguono con il tavolo su Microbiota e malattie infiammatorie di cui parlerà Pietro Leo, direttore Gastroenterologia Ospedale Cosenza; poi Flyng to Mars: il microbioma in condizioni di isolamento con Renato Fani dell’Università di Firenze.

Alle 14.30 parte la Sessione III che si occuperà di Microbiota nella nutrizione e nella salute con la moderazione di Ennio Avolio e di Gianni Zocchi che cederanno subito la parola alla relazione Lo psicobioma nei fenotipi di obesità di Laura Di Renzo dell’Università Tor Vergata, Roma. Si prosegue con Microbiota e steatosi epatica non alcolica: nuove evidenze di Ludovico Abenavoli, professore associato Gastroenterologia, Università Magna Grecia, Catanzaro. A seguire si discute di Microbiota e autismo con Ennio Avolio presidente Associazione Scientifica Biologi Calabresi, Università della Calabria poi si aprirà il tavolo moderato da Laura Di Renzo e Simona Ferraro dove si parlerà di Microbiota e cancro: stato dell’arte con Giuseppe Palma, ricercatore Irccs Fondazione Pascale, Napoli; Dieta chetogenica e microbiota: i miti e la realtà spiegata da Marco Marchetti di Università Tor Vergata, Roma; e, prima della tavola rotonda, si chiude con Alimenti funzionali e probiotici: influenza sul Microbiota intestinale con Laurie Lynn Carelli, consigliere Ordine nazionale dei Biologi.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: