Il portale dell'informazione

Santa Maria del Cedro (Cs) :: La critica di Rosario Mastrosimone.

241

SANTA MARIA DEL CEDRO :: 09/01/2009 :: Leggo sui "Media" delle appassionate difese a spada tratta dell'Ing.G.Maradei in merito al progetto del Comune di Santa Maria del Cedro della realizzazione di una nuova maxi discarica (una delle 5 scelte dalla Regione) da farsi nella "mitica" valle del fiume Abatemarco, tra fiume. cedriere e ruderi storici…

Bene, vorrei chiedere intanto al valente ns.giovane professionista, perchè non è passato un suo progetto di realizzazione, sempre nello stesso sito individuato dal Comune (una vecchia cava dismessa) di un "anfiteatro all'aperto"  cosa certamente più "fine" culturalmente parlando, che non una serie di vasche in cemento piene di "munnezza" maleodorante…
Poi, visto che è molto vicino all'amministrazione Fazio, che fine hanno fatto gli oltre 60.000 euro dati dalla Regione per la raccolta differenziata? raccolta che in minima parte si attua a Marcellina, e che a detta dei residenti va tutta "indistintamente"
nel compattatore in uso al Comune?
Che fine ha fatto quella specie di "locomotrice bianca" posta nell'atrio della nostra scuola media, fortemente voluto dall'allora vice sindaco Adduci, che doveva servire a differenziare i rifiuti scolastici…
Io a volte non so' se "certe" persone vivono realmente in questo paese o nel mondo delle favole, so' di certo che la creazione di una nuova "Maxi Discarica" sul nostro territorio, sarà la mazzata finale affinché quei quattro gatti di "turisti" che ancora vengono a fare le vacanze estive nel paese, non vengano più definitivamente!

RosarioMastrosimone
Siinistra Democratica pse

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: